"Se conoscete quest'uomo fatevi avanti": l'appello di Chi L'ha visto

L'uomo, di probabili origini polacche, è stato ricoverato in una struttura di Grumo Nevano, in attesa del riconoscimento

"Stiamo cercando di capire di chi si possa trattare. Parla polacco, ma non riusciamo a risalire alla sua identità. E' ricoverato a Grumo Nevano pro tempore. Stiamo cercando di capire se ha parenti in Italia o in Polonia. L'identità è vitale. Speriamo che qualcuno lo riconosca", è la denuncia di "Chi L'ha Visto" sul caso di un uomo accolto in una struttura ospedaliera situata nel napoletano, la cui identità appare fino a questo momento avvolta nel mistero.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento