Antonello Venditti: "Napoli è la città della musica, della vitalità, della vita"

"Napoli è tra le città che sento in assoluto più vicine a me", racconta il cantautore romano

Venditti

Antonello Venditti torna a Napoli in concerto al Palapartenope, con il suo "Sotto il segno dei pesci" tour.

Il cantautore romano non ha mai nascosto il suo legame con il capoluogo campano: "Tra le città in assoluto che sento più vicine a me c’è Napoli, che mi fa venire in mente i miei amici, su tutti Pino Daniele e Lucio Dalla, che si sentiva ‘napoletano’, con cui ho condiviso pezzi di vita e di musica, ma anche Enzo Avitabile", racconta al Corriere del Mezzogiorno.

"Con loro e grazie a loro - aggiunge Venditti - ho conosciuto e vissuto questo splendido lembo di terra, che per me rimane la città della musica, della vitalità e della vita".

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento