Antonello Venditti: "Napoli è la città della musica, della vitalità, della vita"

"Napoli è tra le città che sento in assoluto più vicine a me", racconta il cantautore romano

Venditti

Antonello Venditti torna a Napoli in concerto al Palapartenope, con il suo "Sotto il segno dei pesci" tour.

Il cantautore romano non ha mai nascosto il suo legame con il capoluogo campano: "Tra le città in assoluto che sento più vicine a me c’è Napoli, che mi fa venire in mente i miei amici, su tutti Pino Daniele e Lucio Dalla, che si sentiva ‘napoletano’, con cui ho condiviso pezzi di vita e di musica, ma anche Enzo Avitabile", racconta al Corriere del Mezzogiorno.

"Con loro e grazie a loro - aggiunge Venditti - ho conosciuto e vissuto questo splendido lembo di terra, che per me rimane la città della musica, della vitalità e della vita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento