Pronto soccorso per bambini: dove sono a Napoli

Dove rivolgersi quando il problema non può essere risolto dal pediatra di famiglia e, soprattutto, richiede un intervento urgente e indifferibile

Quando un bambino subisce un trauma o sviluppa una improvvisa malattia con sintomi gravi, soprattutto se molto piccolo, la prima cosa da fare è mantenere sangue freddo per cercare di capire se la situazione può essere risolta dal pediatra di famiglia o, invece,  è necessario l'intervento urgente di un medico e/o immediati esami specialistici: in questo caso, infatti, ovviamente, bisognerà ricorrere subito al Pronto Soccorso.

Ecco quali sono i Pronto Soccorso Pediatrici attivi a Napoli:

Santobono

l’attività di Pronto Soccorso si svolge esclusivamente presso il presidio “Santobono”, al Vomero, con accesso in via Caiazzo (lato via Mario Fiore) - tel. 081 2205111.  

Aperto 24 ore su 24, è dedicato espressamente a bambini e ragazzi di età compresa tra 0 e 14 anni, oppure di età superiore ai 14 anni se affetti da patologia cronica seguita presso la struttura.

Ricade nel Dipartimento di Emergenza e Accettazione e prevede il Pronto Soccorso, il reparto di Osservazione Breve Intensiva e l’Astanteria. Il Pronto Soccorso garantisce, oltre agli interventi di rianimazione e stabilizzazione del paziente, il primo inquadramento clinico-diagnostico e l’effettuazione dei primi accertamenti strumentali e di laboratorio. Le aree di assistenza e cura sono:

  • aree differenziate per discipline (medico, chirurgico e ortopedico)
  • area rianimativa dedicata ai codici rossi
  • area di Osservazione Breve Intensiva
  • astanteria.

Il Pronto Soccorso dell’A.O.R.N. “Santobono-Pausilipon” è il pronto soccorso pediatricocon il più alto numero di accessi in IItalia:  oltre 100.000 l’anno, circa 300 ogni giorno di cui più di un quarto avviene tra le ore 20 e le ore 24, con picchi che superano i 450 accessi nei giorni festivi.

Annunziata 

Nel cuore di Napoli, in via Egiziaca a Forcella - tel. 081 2542598, fax 091 2542597.

Attivo 24 ore su 24 e tutti i giorni dell’anno, per consulenze e ricoveri si avvale del supporto del Reparto di Pediatria e di tutte le strutture dell’Annunziata.

Oltre 20mila gli accessi ogni anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centro Antiveleni dell'Ospedale Cardarelli 

via A. Cardarelli n. 9 - tel. 081 5453333, fax 081 7472202, mail cavcardarellinapoli@libero.it. Attivo h 24, festivi compresi, costituisce il riferimento regionale e nazionale per le intossicazioni acute e copre l'emergenza sanitaria relativa a intossicazioni in ambito domestico, lavorativo e in luoghi pubblici. Effettua consulenza telefonica per privati cittadini, medici di base, medici ospedalieri e 118

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

Torna su
NapoliToday è in caricamento