Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

Soprattutto con il caldo, la pattumiera rilascia esalazioni mefitiche: ecco come farle sparire

Il caldo è tra i principali responsabili della fermentazione dell'immondizia domestica, in particolare degli scarti di cucina, ricchi di azoto, che rilasciano ammoniaca, ma anche dello sporco di contenitori non riciclabili o dei pannolini. D'estate, infatti, in genere, la pattumiera emana un fetore insopportabile dovuto alla decomposizione dei residui alimentari. Impedire formazione e diffusione del cattivo odore, però è possibile. Ecco come

Come eliminare i cattivi odori

Bicarbonato: in casa il bicarbonato si presta a infiniti usi, dalla pulizia del condizionatore a quella del frigorifero. Aualche cucchiaio sul fondo della pattumiera e anche nel sacchetto, grazie al potere assorbente, impedirà la formazione di cattivi odori. Se i rifiuti sono particolarmente maleodoranti, basterà spruzzarli  con una soluzione fatta con un bicchiere di acqua e un cucchiaio di bicarbonato.

Caffè: non gettate i fondi di caffè, ma fateli asciugare all'aria e conservateli in un barattolo. All'occorrenza, posizionati sul fondo del sacchetto, serviranno a trattenere i cattivi odori.

Cannella: un po' di cannella, in stecche o polvere, coprirà la puzza di immondizia

Limone: se il cattivo odore e particolarmente persistente, alcune fettine di limone mescolate ai rifiuti, grazie all'acido ascorbico, consentiranno di tenerlo sotto controllo

Sale grosso: in buona quantità, mescolato ai rifiuti, oltre a ridurre l'umidità eviterà alla puzza di diffondersi.

Come igienizzare e lavare i bidoni della spazzatura

Anche se cambiamo spesso il sacchetto dalla pattumiera, sul fondo potrebbero restare residui. Per evitare sgradevoli odori, meglio procedere ad una buona pulizia periodica : se il bidone non è particolarmente sporco, sarà sufficiente sciacquarlo con acqua calda. Diversamente si può utilizzare una soluzione con un litro d’acqua, 2 bicchieri d’aceto e alcune gocce di tea tree oil, perfetta per sgrassare e igienizzare. In caso di sporco ostinato si può versare all'interno del contenitore e lasciare agire per non meno di 5 minuti. Quindi risciacquare. L'operazione andrebbe ripetuta almeno una volta al mese

Come mantenere il bidone pulito

Per cercare di mantenere la pattumiera pulita più a lungo, si può posizionare della carta assorbente sul fondo, per trattenere i liquidi che possono fuoriuscire da rotture accidentali del sacchetto, oppure posizionare due sacchetti, uno dentro l’altro.

Compostiera

Oltre ad essere eco-friendly, costituisce la soluzione definitiva al problema. E' infatti dotata di chiusura ermetica a prova di miasmi.

Prodotti online per eliminare il cattivo odore nella pattumiera

Compostiera

Cestino per la raccolta differenziata

Pattumiera Ecologica

Tea tree oil 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento