Cos'è il "Cantiere dei consumatori" e a cosa serve

Coinvolge 11 associazioni dei consumatori e Terna, società leader del mercato elettrico

E' stato ufficialmente aperto il “Cantiere dei consumatori”: si tratta di un tavolo permanente sullo sviluppo della rete di trasmissione nazionale dell'energia elettrica che ha obiettivi di sicurezza, efficienza e sostenibilità

Il protocollo d’Intesa è stato sottoscritto da Luigi Ferraris, Amministratore Delegato di Terna, società leader del mercato, e dai rappresentanti di 11 Associazioni dei Consumatori: Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Asso-Consum, Assoutenti, Codacons, Codici, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori e Udicon.

Il Centiere dei Consumatori

Terna e le associazioni dei consumatori si attiveranno per l’attuazione di interventi sulla rete di trasmissione elettrica nazionale e collaboreranno per individuare la migliore localizzazione delle nuove infrastrutture elettriche.

L’intesa prevede in particolare 

  • la condivisione di informazioni su iniziative legislative europee, nazionali, regionali e locali; 
  • la promozione di azioni di sensibilizzazione sulle tematiche della trasmissione di energia;
  • l’avvio di un percorso di studio degli interventi sostenibili di “smartizzazione” del sistema elettrico ed energetico delle isole minori.

L’accordo darà anche il via a un percorso formativo e divulgativo, destinato alle associazioni dei consumatori, sulle tematiche del settore elettrico.

La collaborazione punta ad agevolare la diffusione della cultura della transizione energetica nei confronti delle comunità locali, anche attraverso iniziative di ricerca e sviluppo sostenute da contributi pubblici europei e nazionali.

“La firma di questo protocollo d’intesa rappresenta un ulteriore rafforzamento dell’attenzione che Terna rivolge alle associazioni dei cittadini. Un’intensa attività di ascolto che, facendo leva sulla loro presenza capillare nel Paese, supporta la ricerca preventiva di soluzioni condivise al fine di ascoltare le richieste e i fabbisogni delle popolazioni locali” ha dichiarato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna, Luigi Ferraris.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

Torna su
NapoliToday è in caricamento