lunedì, 22 dicembre 8℃

Case popolari: criteri e requisiti per ottenerla

Per ottenere l'alloggio in un casa popolare servono determinati requisiti, ecco quali

Redazione 21 maggio 2010
15

Per ottenere l'alloggio in un casa popolare servono determinati requisiti, ecco quali

Il requisito principale che consente la partecipazione all'assegnazione da parte dei cittadini è la residenza nel comprensorio ove viene emesso il bando, ovvero lo svolgimento di attività lavorativa prevalente, nonché il possesso di un reddito complessivo della famiglia non superiore ai limiti fissati periodicamente dalla Regione Campania (cosiddetto reddito convenzionale). Successivamente, il Comune procede all'istruttoria delle domande e le trasmette all'apposita Commissione Assegnazione Alloggi che attribuisce i punteggi e redige la graduatoria definitiva che viene, poi, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania.

Scarica il modulo per l'accertamento del reddito

 

CONTATTI
Piazzetta S. Eligio 7
tel. 0817958307 - 081 7958302
fax. 081 7958303

 

Annuncio promozionale

per le locazioni rivolgersi a:
Ufficio Locazione degli alloggi disponibili di proprietà del comune di Napoli
tel. 081 7958312

casa

15 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di antonella

    antonella e una vergogna il sindaco non controlla i vari assegnatari delle case popolari vendute e rivendute tra di loro invece di pensare alla coppa devis e altro dia un po' un'occhiata presso i vari rioni,addirittura persone hanno comprato casa per pochieuro mettendosi nello stato di famiglia del proprietario che e' andato via o e deceduto io ho fatto domanda  15 anni fa  con mia madre invalida  con accompagnamento vedova e due piccoli a carico adesso grandi . non mi hanno saputo dare  nessuna risposta della mia domanda a meno che sia sparita chi sa dove cose da denuncia vergognatevi amministrate un poco meglio in questo palazzo s.giacomo

    il 9 agosto del 2012
  • Avatar anonimo di Salvatore

    Salvatore Visto che il comune di napoli non pensa ai suoi cittadini,ci pensano i cammorristi nel costruire sempre nuovi edifici e di venderli come vogliono.Basterebbe che il comune si assumesse l'onere con societa' controllate a costruire nuovi alloggi di buona fattura al prezzo onesto (e no come sta' succedendo in questi anni un Monolocale di 35mq interrato senza finestre si vende a 130.000,00 euro.).

    il 9 maggio del 2012
  • Avatar di Alessandro Sorace

    Alessandro Sorace oh io farò la domanda ,ma prima chiamerò al telefono.

    il 7 febbraio del 2012
    • Avatar anonimo di Pasquale

      Pasquale Ciao vorrei sapere come fare la domanda x avere una casa popolare? Xke nn so come fare sono andato sul sito del comune di napoli ma nn ce se qualcuno sa come si fa e possiede il modulo se per favore melo puo spedire all indirizzo pakos85@libero.it .Aspetto una vostra risposta grazie

      il 15 settembre del 2012
  • Avatar anonimo di antonio

    antonio io sono piu' di venti anni che aspetto x essere asegnato una casa popolare pur avendo tuttora i requisiti necessari,ma siccome siamo a napoli e molte irregolarita' vengono fatte da chi dovrebbe fare il suo dovere onestamente,non so piu' a chi rivolgermi x far valere il mio dirittocome tante famiglie,napoletane,visto che siamo costretti a vivere i una citta' dove vigile la legge del piu' forte in tutti i senzi,a discapito di vive oestamente.finche' puo'.

    il 4 gennaio del 2012
  • Avatar anonimo di elvira

    elvira scusi ma che devo aspettare per avere una risposta io veramente neo bisogno mi dispiace ma cui a napoli non funziona nulla uno deve prima morire poi vi fate in cuattro stiamo rovinati fanno bene cuelle persone che occupano tanto li rimangono oppure persone che non anno bisogno e vendono vi supplico aiutatemi io o veramente bisogno aiutatemi grazie

    il 29 novembre del 2011
    • Avatar anonimo di elvira

      elvira > scusi ma che devo aspettare per avere una risposta io veramente neo bisogno mi dispiace ma cui a napoli non funziona nulla uno deve prima morire poi vi fate in cuattro stiamo rovinati fanno bene cuelle persone che occupano tanto li rimangono oppure persone che non anno bisogno e vendono vi supplico aiutatemi io o veramente bisogno aiutatemi grazie IO ho dovuto lasciare anche casa perche rea umida le mie figlie soffrono di broncopolmonite ora dormo un giorno da mia sorella un giorno da mia mamma poi si vedra aspetto una risposta al piu presto grazie .

      il 30 novembre del 2011
  • Avatar di Emanuela Rubino

    Emanuela Rubino Ho 40 anni, napoletana, disoccupata. Ho un figlio di 5 anni e sono separata. Son ritornata a casa di mia madre dove vive anche mia nonna di 85 anni e grazie alla sua pensione, unico reddito familiare, andiamo avanti! Ma il suo reddito non mi permette di usufruire di alcuna agevolazione che mi possa aiutare ad avere una mia indipendenza. Neanche potrei usufruire di un eventuale bando per l'assegnazione di case, di cui avrei bisogno per una serena crescita di mio figlio, che in queste circostanze ha solo una profonda confusione psicologica che non gli porterà che problemi! Io non ho alcun reddito, come posso avere uno stato di famiglia separato da quello di mia nonna? Spero di avere chiarimenti, grazie!

    il 28 novembre del 2011
  • Avatar anonimo di elvira70c@hotmail.it

    elvira70c@hotmail.it salve mi chiamo Elvira per ottenere un alloggio quande domande bisognia fare per essere accettata neo fatte 2 ma non o avuto nessun  risultato io ho bisognio sono divorziata o due figlie di cui una invalida ma forse non abbiamo santi in paradiso noi che siamo i piu poveri spero di avere notizie al piu presto grazie

    il 21 novembre del 2011
  • Avatar anonimo di aldo torcasio

    aldo torcasio salve sono aldo torcasio ho fatto la domanda x case popolari sono partito con 4 punti in quanto mi sono sposato il 18 maggio e tra un mese nascerà il mio splendido bambino, ma purtroppo vivo con mia moglie in un deposito dove si pagava di meno sono disoccupato e fino a oggi ringrazio dio ke ho ancora i genitori ke mi aiutano a sostenere qualke spesa non so ancora x quanto vorrei dare una casa dignitosa al mio bambino se no altrimenti un lavoro o x me o x mia moglie ke siamo due giovani forte con tanta voglia di lavorare aspetto una risposta..

    il 20 luglio del 2011
  • Avatar di enrica iria

    enrica iria nn ne posso piu di pagare un affitto stracaro faccio i salti mortali per arrivare alla fine del mese mi privo tutto pur di nn fare brutte figure e pagare sempre puntuale quattrocento cinquantaeuro mio marito nn a un posto fisso lavora in nero una figlia ke va a scuola nn sappiamo piu dove sbattere la testa ma come e possibile ke per avere un tetto sulla testa sicuro bisogna fare tutte queste domande poi se viene accettata e si e fortunati ci consegnano le chiavi ma prima quanto tempo passa ma lo sapete quante case ci sono vuote abbandonate a scampia e il comune che fa sta li a guardare senza muoversi se andiamo a parlare da vicino ci dicono bisogna fare la domanda ma ke domanda e domanda qua ci sono povera gente ke nn sa piu come andare avanti nn ne posso piu voglio vivere pure io in santa pace con la mia famiglia visto ke nn abbiamo nessun reddito solo una domanda passatevi una mano per la coscienza e nn perdete tempo con tutte queste carte grazie e arrivederci con la speranza di avere un alloggio popolare a scampia

    il 15 maggio del 2011
  • Avatar di pasquale cicci

    pasquale cicci vorrei partecipare al bando per le case popolari anche perche pago un affitto ridicolo pur di stare con i miei propi figli non faccio altro che fare salti mortali pur di pagare l'affito pero' adesso sta succedendo che furia di pagare questo ridicolo affitto non riesco piu a gestire i problemi economici essendo un l'avoratore in nero non riesco a gudagnare piu del previsto e i miei figli cerco di curarli con usanze antiche pur di risparmiare soldi di medicinali avvolti inutili .....scongiuro tutti coloro che possono aiutarmi di potermi dare piu spiegazioni possibili per l'assegnazione di un appartamento per poter dare ai propi figli cio che un genitore desideri per l'oro un posto caldo dove d'ormire e crescere la propia infanzia mi permetto di dirlo perche la mia infanzia lo passata tra macerie ed altro abitando nei container a causa di forza maggiore e non vorrei ripeterlo di nuovo perche la mia infanzia gia mi a tramandato dolore nel crescere in un contesto dove la maggior parte della popolazione non accettava la propia sfortuna di vivere nei containers e non di elogiare per essere sopravvisuti per poter continuare ad andare avanti e moltiplicarci per una vita migliore

    il 22 marzo del 2011
  • Avatar di silvia vorzillo

    silvia vorzillo Nella sfortuna mi sento fortunata.... ho 43 anni i miei genitori vivono con me e nonostante gli acciacchi della vecchiaia stanno bene! un figlio in gamba di 14 e un marito onesto e lavoratore!! Be mi direte che c'importa con i cavoli che abbiamo in testa....mio marito lavora part time io sono disoccupata mio figlio va a scuola e a causa dei miei genitori ( 100 anni di salute) il mio reddito schizza a 21 mila euro all'anno una casa in affitto 600 euri al mese con contratto registrato e siamo ricchi???? volevo la casa popolare ma non sono povera abbastanza!!!!  idem per l'esenzione dei medicinali etc.... a me cascano le braccia!!!

    il 17 marzo del 2011
    • Avatar di Sergio Stella

      Sergio Stella Con i tassi cosi bassi conviene prendersi una casa col mutuo spendi sempre 600 euro... Cmq in bocca al lupo per tutto!

      il 17 marzo del 2011
      • Avatar anonimo di rosa

        rosa Il comune di Milano non e capace di fare niente perché se sapessero lavorare tante persone non erano in mezzo alla strada io sono in affitto e pago 600 euro e a d'aprile.mi ritrovero di nuovo in mezzo alla strada con due bambini perché non o più soldi per pagare la casa in cui vivo perciò ditemi voi il comune a cosa serve visto che non ci può dare un futuro dove fare crescere i nostri figli e poi dicono che gli italiani non fanno più figli come posiamo fare i figli per farli vivere in questo schivo gli italiani ancora un po' none esistono più .

        il 2 marzo del 2013