Cos'è il "peperunciello e ciumm" o "friarello"

A portarlo a Napoli, nel 1.200, sono stati i monaci Cistercensi

Ormai in città lo chiamiamo tutti, semplicemente, peperoncino verde. Nelle zone rurali appena fuori Napoli, però, viene ancora chiamato "peperunciello 'e ciumm" "friarello".

La storia del peperoncino verde

A portare il peperoncino verde nelle nostre campagne, secondo la tesi più accreditata, sarebbero stati i monaci cistercensi arrivati a Napoli dalla Borgogna. I monaci, erano stati invitati dal re Carlo d’Angiò per fondare due abbazie, tra Napoli ed Eboli, nel territorio attraversato dal fiume Sarno.

Particolarmente abili nelle tecniche agricole, i monaci piantarono alcuni ortaggi tipici della loro zona e iniziarono così a diffondersi coltivazioni divenute poi tradizionali nell'area napoletana: il Peperone 'e ciumm' - perché appunto in origine veniva dalle campagne attraversate dal fiume Sarno - o friarello (cioè da friggere), ma anche il cetriolino per sott’aceti immancabile nelle nostre insalate di riso o insalate russe, e le papaccelle

Come preparare il peperoncino verde: il peperoncino verde si chiama anche “friarello” perché va consumato fritto, ripassato in sugo di pomodri freschi. Di piccole dimensioni (6/12 cm), viene raccolto a maturazione incompleta, quando il colore è verde intenso.

Il peperoncino verde napoletano 

La varietà napoletana del peperoncino verde è facilmente riconoscibile perché caratterizzata dalla forma allungata e dall'apice appuntito. Il peperoncino nocerese, invece, ha l'apice trilobato e forma più irregolare e corposa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

Torna su
NapoliToday è in caricamento