Cosa seminare nel mese di febbraio: i consigli per il tuo orto urbano

Secondo la millenaria tradizione contadina, febbraio è il mese per mettere a dimora aglio e cipolla ma anche per seminare fave e piselli

L'orto urbano fa sempre più tendenza. Facilmente realizzabile in qualsiasi spazio, dai davanzali delle finestre ai balconi, dai terrazzi alle verande o, anche, direttamente in casa, vicino ad una fonte di luce esterna, dà la possibilità a tutti di mettere alla prova il proprio pollice verde ed anche estro e fantasia nell'abbinamento di semi e piantine oltre che nel decoro dei contenitori.

Se l'idea vi piace, potete iniziare già da subito provando con uno dei bulbi più semplici da coltivare che, tra l'altro, darà vita ad un fiore molto bello (anche se per niente profumato): l'aglio.

Cosa piantare a febbraio Il mese in cui va piantato l’aglio è febbraio: il bulbo va messo a dimora con la punta rivolta verso l'alto. Il terreno deve essere morbido, sufficientemente grasso, lavorato. Assieme all'aglio potrete sistemare nel contenitore anche le cipolle primaverili, che daranno germogli di un bel verde.

Attenzione: aglio e cipolla per dare il meglio devono essere piantati in luna calante, come insegna una millenaria tradizione contadina.

In base allo spazio a disposizione e al vostro gusto, potrete anche seminare 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

Torna su
NapoliToday è in caricamento