Quali sono gli 8 alimenti da non far mangiare ai bambini

Gli alimenti che per i loro bassi valori nutrizionali e ricchezza di zuccheri e grassi possono creare seri problemi di salute

Ci sono alimenti che per i loro bassi valori nutrizionali e ricchezza di zuccheri e grassi possono creare seri problemi di salute e per questo non dovemmo mai darli ai bambini.  Eccone 8 che vi sorprenderanno:

Caramelle gommose - sono realizzate con alte quantità di  zucchero, addensanti e coloranti artificiali: elementi tutt'altro che salutari per un bambino.

Patatine fritte - sono dannose perchè contengono acrilammide, una sostanza cancerogena che si forma durante la cottura.

Bevande gassate -sono ricche di zuccheri e coloranti e apportano una notevole quantità di calorie

Biscotti - sono molti i tipi che contengono grassi saturi ed idrogenati che possono causare un aumento del colesterolo.

Succhi di frutta - le fibre della frutta fresca si perdono durante il processo di preparazione. Lo zucchero invece resta in grande quantità.

Salse pronte - salse e sughi pronti sono ricchi di conservanti e grassi e risultano particolarmente dannosi per la salute dei bambini.

Pancarrè - contiene alcool etilico, che serve per conservare al meglio il pane in cassetta: proprio per questo motivo è altamente sconsigliato per i bambini che non riescono a metabolizzare l'alcool anche se presente in quantità molto ridotte. 

Dado -  è ricco di grassi e contiene glutammato che esalta la sapidità: non è adatto ai più piccoli perchè potrebbero abituarsi a mangiare salato. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento