I pescatori ripuliscono i fondali marini di Ischia: "Insieme per un mare più pulito"

Domani i pescatori illustreranno i risultati i risultati al Ministro dell'Ambiente Sergio Costa. Il direttore dell'area marina protetta Antonino Miccio: "Hanno aderito tutti i sindaci ischitani"

(l'operazione Ischia Blitz)

Oltre 10 quintali di immondizia sono stati recuperati sui fondali marini ischitani. Lo rende noto la direzione dell'area marina protetta 'Regno di Nettuno'. Domani i pescatori ischitani, coinvolti nel progetto di recupero di rifiuti dal mare, incontreranno dell'Ambiente Sergio Costa alla Federico II per illustrare i risultati dell'operazione. Il direttore dell'Area Marina protetta 'Regno di Nettuno', Antonino Miccio: "All'operazione Ischia Clean Blitz hanno aderito tutti i sindaci di Ischia, e hanno partecipato i pescatori. Ci siamo uniti per migliorare la qualità del mare: 12 immersioni e 4 gruppi di sub specializzati. 

Sono stati trovati pezzi di barche, bottiglie di plastica, sacchetti, tubi, un cappello, un superliquidator, ciabatte, mazze di scopa. Esclusa la presenza di materiale estremamente inquinante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento