Critical Mass di Primavera: torna la pedalata collettiva in sostegno della Mobilità Sostenibile

Appuntamento venerdì 21 aprile, si partirà alle ore 19 da piazza San Domenico Maggiore

Foto Critical Mass Napoli / Facebook

Venerdì 21 aprile appuntamento con la Critical Mass di Primavera. Una pedalata collettiva "in libertà" per la città che partirà alle ore 19 da Piazza San Domenico Maggiore.

Non si tratta di una semplice pedalata di gruppo, ma di un modo simbolico e allegro di sottolineare l'importanza di un cambiamento verso una mobilità sempre più sostenibile.

La Critical Mass, si legge nel gruppo partenopeo dedicato all'iniziativa, "è un gruppo di cittadini in sella ad una bici che si aggrega spontaneamente in una massa omogenea dove tutti partecipano democraticamente con il proprio apporto. Diviene un flusso pacifico che attraversa le strade creando un massiccio, allegro ed ecologico traffico di biciclette, il quale, sostituendosi a quello abituale, rappresenta il bisogno urgente di realizzare una mobilità sostenibile per chi popola la città, efficace ed ecologica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento