Zanzare tigre, allarme in Campania: "Picco nella terza settimana di giugno"

Il Meteo Zanzare di Vape Foundation informa della presenza della temutissima zanzara proprio in questi giorni, complice il clima

Sale l’allarme zanzare in Campania. Nella terza settimana di giugno, complice il repentino rialzo delle temperature a chiusura di settimane di insolito maltempo, si prevede un primo decisivo aumento della temutissima zanzara tigre (+54%).

È questo il responso del Meteo Zanzare sviluppato da Vape Foundation, l’organizzazione senza fini di lucro che promuove la ricerca scientifica per sostenere la lotta agli insetti nocivi.

Il servizio, gratuito, informa sulla presenza delle zanzare con dati aggiornati ogni settimana. È stato sviluppato in collaborazione con il Professor Simone Orlandini, Direttore dell’Istituto di Biometereologia del Cnr di Firenze, e con Claudio Venturelli, esperto di Entomologia Urbana e Sanitaria e membro del comitato scientifico di Vape Foundation: si basa su un modello matematico che incrocia l’andamento stagionale e climatico con le attività e il ciclo biologico delle diverse specie di zanzara.

Ecco il bollettino per questo mese a firma di Claudio Venturelli, entomologo e membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation:

Il mese di giugno continua ad essere caratterizzato da un andamento climatico e pluviometrico piuttosto particolare per via di una forte instabilità che interesserà l’Europa per tutta l’estate. I mesi di marzo e aprile appena trascorsi sono stati tra i più caldi degli ultimi anni (aprile, in particolare, è stato un mese da record con temperature che non si registravano dal 1950) e hanno creato una condizione favorevole per il precoce sviluppo delle zanzare, le cui uova hanno cominciato a schiudersi già durante il mese di marzo, soprattutto nelle regioni meridionali. a Campania, in particolare, mostra una tendenza alla crescita delle popolazioni di zanzara in lieve aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno passato e la presenza di questi insetti vedrà un incremento complessivo del 54%* nella terza settimana di giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

  • Malore nel centro commerciale, muore il padre del cantante Gianni Fiorellino

Torna su
NapoliToday è in caricamento