Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Cinque tartarughe "napoletane" curate e liberate in mare: le immagini

 

Cinque Caretta Caretta hanno ritrovato il mare dopo essere state curate a Napoli. Sono state liberate nella riserva naturale Foce Sele, a pochi passi da Eboli, dai ricercatori della Stazione Zoologica Anton Dohrn. Per l'occasione è stata organizzata una giornata con le scuole elementari del territori. Gli studiosi hanno spiegato agli alunni l'importanza della salvaguardia dell'ambiente attraverso la dolcezza trasmessa dalle tartarughe. 

"E' fondamentale, insieme a tutte le persone, cittadini e piccoli studenti, promuovere occasioni di divulgazione scientifica a tutela dell'ecosistema marino e dei preziosi esemplari di Caretta Caretta - ha spiegato Sandra Hochscheid, Responsabile Centro Ricerche Tartarughe Marine della Stazione zoologica - Questi esemplari sono stati trovati lungo le coste della Campania intrappolati in reti da pesca, con ami e lenze ingerite, con plastiche che bloccavano lo stomaco e l'intestino e con lesioni agli arti, occhi, carapace e ferite di altra entità".  Nelle immagini, il primo contatto delle testuggini con il mare. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento