Torna RicicloAperto: action painting, laboratori, performance e impianti aperti

Quattro giorni dedicati al riciclo di carta e cartone. Si parte l’8 aprile con l’action painting ai Quartieri Spagnoli poi dal 26 al 28 aprile laboratori, talk show, performance e impianti aperti

Metri di carta adagiati a terra, per i vicoli dei Quartieri Spagnoli di Napoli; pennelli e secchi di tempera lasciati ai bordi, per colorare la carta, “firmarla” con segni, tracce che ognuno potrà lasciare di sé e di quel momento. 

Un’action painting prevista per sabato 8 aprile 2017, appuntamento a via di Montecalvario 69, dalle 9 alle 14. Opera d’arte collettiva, la carta dipinta verrà poi tagliata, trattata, piegata e infine assemblata dall’artista Umberto Manzo, per diventare un ciclo di opere che saranno esposte a Foqus, nell’ambito di “Riciclo aperto”, il porte aperte della filiera del riciclo di carta e cartone organizzata da Comieco nei giorni dal 26 al 28 aprile.    

E’ solo una delle tante iniziative previste nell’ambito di Riciclo Aperto, il porte aperte della filiera del riciclo di carta e cartone organizzato da Comieco pensato per promuovere la cultura del riciclo e dell’economia circolare di carta e cartone in tutta Italia e che in Campania ha l’adesione di 11 impianti.  

Dal 26 al 28 aprile, gli stabilimenti campani apriranno le loro porte per far conoscere al pubblico le diverse fasi del ciclo del riciclo (dalla selezione del macero in piattaforma al riciclo in cartiera, fino alla trasformazione in nuovi prodotti nelle cartotecniche) e vedere con i propri occhi cosa succede a carta e cartone dopo che sono stati correttamente differenziati nelle proprie case.  

Durante RicicloAperto, all’interno della Fondazione Foqus, diventato uno dei simboli della rigenerazione urbana sostenibile e produttiva, si terranno numerose iniziative incentrate sulla scoperta delle mille vite della carta e del cartone, con la collaborazione dell’Accademia di Belle Arti, delle scuole Dalla Parte Dei Bambini, di esperti e artisti provenienti da diverse città italiane. 

Per tre giorni si potrà partecipare a laboratori (mattina e pomeriggio, gratuiti - necessario prenotarsi) per imparare a trattare la carta in ogni modo: dall’antica arte orientale degli origami alle architetture imprevedibili dei pop-up; dalla cartapesta che costruisce sculture solidissime alla carta che può  diventare anche vestito e gioiello.  

Laboratori, talk show sui principi dell’economia circolare, performance, esperienze di micro-rigenerazione ambientale urbana (come l’istallazione di fioriere nei Quartieri spagnoli a cura dei ragazzi con disabilità del Centro Argo), faranno parte dell’iniziativa patrocinata dal Comune di Napoli e da ASIA, che collaborano al programma.    

GLI IMPIANTI CHE ADERISCONO A RICICLO APERTO 2017 IN  PROVINCIA DI NAPOLI  
AMBIENTE S.R.L. - San Vitaliano (piattaforma) 
ANCA.PLASTICA S.R.L. - Napoli (piattaforma) 
DI GENNARO S.p.A. - Caivano, (piattaforma) 
LANGELLA MARIO S.R.L. – Volla (piattaforma)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Napoletani scomparsi, l'appello dei familiari: "La procura messicana non ha mosso un dito"

  • Cronaca

    Emergenza influenza, attivata l'Unità di Crisi al Cardarelli

  • Politica

    Salvini a Calvizzano: "Tornerò a Napoli da premier, alla faccia di de Magistris"

  • Politica

    Comune di Napoli a Roma: perquisiti i pullman

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 26 febbraio al 2 marzo 2018

  • Scomparsi in Messico, non si hanno più notizie di tre napoletani: cresce la paura

  • Non cadono nella truffa dello specchietto: giovane coppia viene aggredita

  • Brumotti torna nel rione Traiano: insulti e lancio di oggetti contro l'inviato di Striscia

  • Scomparsi a Tecatitlan, giallo sui precedenti di Raffaele Russo: le accuse dal Messico

  • Napoletani scomparsi in Messico, il vice-governatore di Jalisco: "La polizia non è coinvolta"

Torna su
NapoliToday è in caricamento