Differenziata a Mugnano, le novità: nuovo calendario e vetro "porta a porta"

Operativa la nuova ditta per la raccolta dei rifiuti. Dal 1° novembre cambiano alcuni giorni di conferimento e via le campane del vetro. Nel capitolato anche diserbo e spazzamento

Si è svolta questa mattina, nella sala Giunta del Comune di Mugnano, una conferenza stampa per illustrare i principali cambiamenti riguardanti la raccolta differenziata in città con l'avvio dei lavori della nuova ditta che gestirà la raccolta dei rifiuti, la TeknoService.

Alla conferenza hanno partecipato il sindaco Luigi Sarnataro, l’assessore all'Ambiente Maria Rosaria Di Guida, il consigliere (e presidente della Commissione Ambiente) Nello Romagnuolo e l’amministratore delegato di TeknoService Giuseppe Spacone.

LE NOVITA' IN CAMPO DAL 1° NOVEMBRE:

Il primo ed importante cambiamento riguarda l'abolizione delle campane per il vetro, materiale che sarà, invece, anch'esso raccolto "porta a porta". "Una novità importante - spiegano sia il primo cittadino che i vertici di Teknoservice - che faciliterà il conferimento per i cittadini e al contempo, insieme ad un maggiore controllo del territorio, risolverà il problema delle minidiscariche che spesso venivano a formarsi accanto alle campane a causa dei rifiuti abbandonati".

Il secondo punto riguarda i giorni di conferimento: il nuovo calendario sarà diramato a breve e partirà anche una massiccia campagna informativa rivolta alla cittadinanza. I cambiamenti riguardano i materiali da conferire il giovedì sera (due materiali: carta e vetro) e venerdì sera (organico), mentre il sabato sera non si effettueranno più conferimenti poiché la domenica non ci sarà ritiro. Invariati, invece, i conferimenti dalla domenica al mercoledì sera. Gli orari: i rifiuti potranno essere depositati dalle ore 20 alle ore 5

L'indifferenziato potrà essere conferito una sola volta alla settimana. "Questo - si spiega in conferenza - servirà da stimolo per effettuare una differenziata sempre più spinta, con una conseguente riduzione della frazione non differenziabile".

Altre importanti novità riguardano poi il diserbo e la pulizia delle caditoie, entrambi i servizi sono infatti stati inseriti nel capitolato ed affidati alla TeknoService.

"Per prima cosa abbiamo proceduto ad una fotografia del territorio -  spiegano i vertici di Teknoservise -, soprattutto per quanto riguarda spazzamento e diserbo. Vista la situazione critica, si è deciso di intervenire subito sulle aree con più problematiche, per poi estendersi man mano a tutto il territorio. Il diserbo è quindi già partito: la situazione dovrebbe tornare normale e il servizio entrare, così, in un regime regolare, entro un paio di mesi".

Anche per lo spazzamento delle strade, la ditta assicura che utilizzerà adeguate forze in campo e macchine spazzatrici all'avanguardia.

Dal punto di vista del controllo e del contrasto al fenomeno dell'abbandono dei rifiuti, l'assessore all'Ambiente specifica che da domani (mercoledì 26 ottobre) saranno operative anche le 26 Guardie Ambientali Volontarie nominate dal Comune. Alle Guardie il compito di informare e sensibilizzare ad una corretta differenziazione, ma anche di ammonire e multare comportamenti scorretti.

Infine, per consentire ai cittadini di effettuare segnalazioni in modo semplice è veloce, è stato introdotto un numero whatsapp: 3409358329

"L'obiettivo a breve termine - viene spiegato in chiusura - è raggiungere nuovamente il 65% di differenziata, per poi continuare a migliorare".

IL NUOVO CALENDARIO:

calendario differenziata-2

AGGIORNAMENTO 2 NOVEMBRE: A quanto stabilito in precedenza per il nuovo calendario, si aggiunge un'ulteriore novità, anticipata dal sindaco Sarnataro sulla sua pagina Facebook. Tutti i venerdì, oltre all'organico, sarà possibile conferire anche (in apposita busta e senza l'aggiunta di nessun altro materiale) pannolini e pannoloni. La decisione, spiega il primo cittadino, nasce in seguito alle "numerose segnalazioni di cittadini che hanno sottolineato come un solo giorno per conferire l'indifferenziata non bastasse per quelle famiglie che hanno bimbi piccoli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento