Marzo, raccolta differenziata: nell'area giuglianese è Mugnano il Comune con la percentuale più alta

Raggiunta quota 57 per cento. Il sindaco Sarnataro: "Strada giusta per abbassare i costi di smaltimento, così da aumentare agevolazioni sulla Tari"

Mugnano è il comune dell’area giuglianese con la percentuale di raccolta differenziata più alta per il mese di Marzo. A comunicare la notizia è la stessa Amministrazione del Comune a nord di Napoli.

Secondo gli ultimi dati forniti, infatti, la raccolta differenziata ha raggiunto il 57 per cento, "un dato confortante - si legge in una nota - soprattutto se paragonato a quello degli altri comuni dell’area a nord di Napoli". 

“Ringrazio principalmente i lavoratori che svolgono il servizio correttamente – spiega l’assessore all’Ambiente Valerio Capasso – i cittadini che effettuano la raccolta differenziata e il corpo delle Gav grazie al quale abbiamo aumentato, e continueremo ad aumentare, il livello di controllo sul territorio”. 

Soddisfatto il sindaco Luigi Sarnataro: “E’ un segnale incoraggiante. Mi associo ai ringraziamenti dell’assessore Capasso verso gli operatori ecologici, le Gav e il corpo di Polizia Municipale, che negli ultimi mesi hanno svolto un’attività di contrasto capillare contro lo sversamento illegale di rifiuti, multando anche quei cittadini che non rispettano il calendario di conferimento dei rifiuti. Questa è la strada giusta per abbassare i costi di smaltimento, così da aumentare – come abbiamo già fatto quest’anno – le agevolazioni sulla Tari”.