Vivara, presentazione della prima cartina geografica dell'isola

Appuntamento il 22 aprile alle 19 nella cappella della Purità, nell'antico borgo di Terra Murata

Verrà presentata domani alle 19 nella cappella della Purità, nell'antico borgo di Terra Murata, la prima cartina geografica dell'isola di Vivara. 

L'iniziativa, voluta dalla Fioranna Edizioni, mira a supportare una maggiore promozione e valorizzazione della riserva naturale e storica di Vivara. Si tratta, attualmente, dell'unica cartina, realizzata in 3.000 copie ed in vendita al prezzo di 2 euro. 

"La pubblicazione - spiega la professoressa Marina Lebro, responsabile editoriale Fioranna - oltre che di interesse geografico, contiene varie informazioni di carattere naturalistico e storico alle quali hanno collaborato il dottor Davide Zeccolella e il dottor Michele Scotto di Cesare, a sostegno di una maggiore fruizione e conoscenza del sito da parte dei visitatori". 

La pubblicazione è edita con il patrocinio morale della 'Vivara Riserva Naturale Statale', presieduta dall'imprenditore Maurizio Marinella e della Fondazione Ospedale Civico Albano Francescano di Procida

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una colonna di fumo nero su Caivano: incendio nei pressi del Parco Verde

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale in via Marina, 17enne travolta da un taxi

  • Cronaca

    Dramma a Capodimonte, un uomo precipita da un ponte

  • Cronaca

    Confcommercio Napoli, sequestro preventivo della Guardia di Finanza

I più letti della settimana

  • Mare Monstrum 2017: in Campania il maggior numero di infrazioni accertate

  • La nave Rainbow Warrior di Greenpeace arriva a Pozzuoli

  • Green Day a Torre del Greco: iniziativa dedicata all'ambiente al parco Salvo D'Acquisto

  • Archeosensorial: passeggiata naturalistica al Parco Archeologico delle Terme Romane di Baia

  • BIKE JAM: a Piazza del Plebiscito appuntamento con la "Pedalata Musicale"

Torna su
NapoliToday è in caricamento