Fermato per controlli, la scoperta nel bagagliaio dell'auto: nascondeva 60 serpenti

Denunciato un allevatore abusivo di Mugnano. Con lui anche due falsi animalisti che invece trasportavano quattro tartarughe. È maxi operazione contro il traffigo di animali esotici

Serpenti

Nel bagagliaio della sua auto nascondeva 60 serpenti, accatastati in due scatole di polistirolo. È l'incredibile scoperta – a Giugliano – operata dal Nucleo Investigativo Antibracconaggio di Aversa. Denunciato l'uomo, un allevatore abusivo di Mugnano. A darne notizia è il sito Il Meridiano.

Si tratta di uno dei casi scoperti nell'ambito di un'operazione volta a fronteggiare il traffico illegale di fauna esotica. Sorpresi anche due falsi animalisti trovati con quattro testuggini nel bagagliaio.

L'operazione, partita in occasione della Fiera Internazionale dei rettili e degli anfibi di Trentola Ducenta, si è allargata sui territori ai confini tra Napoli e Caserta. Fino ad ora sono state denunciate ben 24 persone. In totale sono stati sequestrati 340 serpenti, e 732 altri animali fra mantidi religiose, scarabei, rane, rospi, tritoni, salamandre e raganelle, e tartarughe (78).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Folle fuga in tangenziale dopo aver rubato un'auto: travolgono le auto incolonnate nel traffico

Torna su
NapoliToday è in caricamento