Mugnano, arrivano gli Eco Point: compattatori che danno buoni sconto in cambio di plastica

Il primo verrà inaugurato sabato mattina nei pressi della scuola Filippo Illuminato. Sarnataro: "Metodo di riciclo innovativo e a guadagnare sono tutti: città, residenti e commercianti"

Eco punti

Anche a Mugnano arrivano i primi Eco Point. Si tratta degli eco compattatori della Garby che erogheranno, in cambio di bottiglie di plastica, flaconi e lattine, dei punti utilizzabili presso supermercati e diverse attività commerciali del territorio.

Il primo dei cinque Eco point - annuncia l'Amministrazione cittadina in una nota - verrà inaugurato sabato mattina, alle ore 11, in via Cesare Pavese nei pressi della scuola Filippo Illuminato. Gli altri quattro, che verranno installati nelle prossime settimane, sorgeranno nella I traversa di via Cesare Pavese, in via Di Vittorio, via Aldo Moro (nei pressi dell’Asl) e via San Lorenzo.

“Con gli eco compattatori da un lato incentiviamo la raccolta differenziata, dall’altro favoriamo anche il commercio locale – spiega l’assessore all’Ambiente Mariarosaria Di Guida – Presto installeremo inoltre alti eco point dove sarà possibile conferire, in cambio di buoni sconto, anche altri materiali come la carta”.

Al progetto, insieme all’assessore al ramo, ha lavorato la Commissione Ambiente, presieduta dal consigliere de L’Altra Mugnano Nello Romagnuolo: “Abbiamo lavorato a lungo e siamo riusciti ad ottenere un ottimo risultato. Si tratta di un’iniziativa del tutto innovativa, che mi auguro avvicini i cittadini ai temi del riciclo e del riuso dei materiali. Mugnano, inoltre, è uno dei pochi comuni dell’hinterland ad essere dotato di ben cinque eco compattatori. Questo è quello che si ottiene quando c’è sinergia tra assessori, consiglieri e dirigenti”.

Al progetto, per ora, hanno aderito numerosi esercizi commerciali del territorio. Se altri esercenti volessero rientrare nel circuito Garby, potranno farlo chiamando il numero 339-4972566. “Quello degli eco point è un progetto importante, a cui come Amministrazione tenevamo particolarmente – dichiara il sindaco Luigi Sarnataro – Gli eco compattatori sono un’occasione per i cittadini di ottenere diversi sconti difendendo l’ambiente. Con questo nuovo metodo di conferimento ci avviciniamo al modello delle città del nord Europa e ci guadagniamo tutti: la città in termini di pulizia,  i residenti che ottengono sconti sui loro acquisti e gli esercizi commerciali che hanno la possibilità di aumentare la propria clientela e quindi le vendite. Invito tutti i cittadini a partecipare all’inaugurazione di sabato mattina, così da vedere con i propri occhi come funzionano gli eco point”. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    E' di Ciro Ascione il cadavere trovato sui binari a Casoria

  • Cronaca

    Sangue a Forcella: un uomo viene accoltellato in strada in una rissa

  • Cronaca

    Uccisa come un boss: l'agguato alle 54enne Annamaria Palmieri

  • Cronaca

    Scacco al clan Moccia, maxi blitz con 45 ordinanze di custodia cautelare

I più letti della settimana

  • Paura sulla Tangenziale, fatta evacuare la galleria: auto esplosa

  • Vittorio Brumotti aggredito ancora a Napoli: immagini "tremende"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 29 gennaio al 2 febbraio 2018

  • Calciomercato Napoli gennaio 2018: trattative, acquisti, cessioni

  • Cadavere sui binari della linea Casoria-Napoli: treni fermi

  • E' di Ciro Ascione il cadavere trovato sui binari a Casoria

Torna su
NapoliToday è in caricamento