Crowdfunding, la napoletana DeRev tra le 5 principali piattaforme d'Europa

L'innovativa startup fondata nel 2012 da Roberto Esposito è nella top five europera. E' quanto emerge nel nuovo rapporto "FACE Entrepreneurship".

Logo

C'è anche la DeRev tra le cinque principali piattaforme di crowdfunding in Europa. E' quanto emerge nel nuovo rapporto “FACE Entrepreneurship", il progetto sviluppato da Startup Europe nel quale convergono la Commissione Europea e i maggiori player dell’innovazione europea, tra cui Orange, European Investment Bank e Cambridge.

All’interno del paper, il crowdfunding viene indicato come lo strumento ideale per liberare le energie creative e contribuire alla loro realizzazione. A tal fine, sono state individuate le cinque piattaforme europee che meglio rispondono alle esigenze dei giovani e alle opportunità del crowdfunding, in grado di offrire soluzioni e strumenti efficaci per presentare, promuovere e finanziare i progetti innovativi in Europa. Oltre DeRev, unica piattaforma italiana, le altre piattaforme individuate sono Companisto (Germania), Goteo (Spagna), KissKissBankBank (Francia) e Crowdcube (Regno Unito).

“FACE Entrepreneurship” è un progetto di empowerment – finanziato dall’Unione Europea con fondi del programma Horizon 2020 – che nasce allo scopo di incoraggiare lo spirito imprenditoriale nel settore ICT tra i giovani europei, affrontando un aspetto chiave che viene spesso trascurato: la capacità di confrontarsi con la possibilità di fallimento".

La DeRev, che ha sede a Napoli e Milano, è una startup innovativa fondata nel 2012 da Roberto Esposito. Il suo team di giovani talenti è impegnato quotidianamente ad inventare strategie, prodotti e servizi innovativi. Oggi DeRev è tra le aziende leader in Italia nel mercato del crowdfunding e dei social media con una particolare attenzione ai settori di arte e cultura, startup e tech, politica e attivismo, sport e no-profit. Nel 2013, DeRev e Roberto Esposito sono stati nominati Digital Democracy Leader da Parlamento Europeo e Microsoft.

Mission della startup, si legge sul sito ufficiale, "è consentire a creativi, innovativi, cittadini e community di utilizzare internet per trasformare le loro migliori idee in rivoluzioni".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    I più letti della settimana

    • "Tu scendi dalle scale": tante iniziative per promuovere le storiche scale di Napoli e una mobilità sostenibile

    • Il Museo Cappella Sansevero “Adotta una strada”: restyling per via De Sanctis e via de Sangro

    • Mugnano, partita la pulizia delle caditoie contro il rischio di allagamenti

    • "Festa delle Fave 2016": lavori nell’orto dell’Asilo tra danze, musica e cibo genuino

    • Pecoraro Scanio: "25 anni di legge sui Parchi, la Campania festeggi Vesuvio e Cilento"

    • "Napoli Bike Festival Unplugged" tra bike tour, musica, incontri e tanto altro

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento