Casa dell'Acqua di San Gennaro Vesuviano: installato nuovo frontale

La finalità dell’opera eseguita è stata quella di limitare il più possibile le code alla casetta e favorire un migliore approvvigionamento d'acqua da parte dei cittadini

Nel corso della giornata di giovedì 29 giugno, Acquatec, di concerto con GORI, sulla base di numerose istanze pervenute da parte della cittadinanza, ha provveduto all’installazione di un nuovo frontale in aggiunta a quello già in funzione, presso la Casa dell'Acqua di San Gennaro Vesuviano (Na), ubicata in Via Napoli.

La finalità dell’opera eseguita è stata quella di limitare il più possibile le code alla casetta e favorire un migliore approvvigionamento d'acqua da parte dei cittadini, soprattutto in questo periodo di forte caldo.

La Casa dell’Acqua di San Gennaro Vesuviano è stata inaugurata il 16 febbraio del 2016. 
Dalla messa in esercizio al 31 maggio 2017, a seguito delle diverse centinaia di migliaia di litri erogati, sono state risparmiate circa 360.000 bottiglie di plastica, per un ammontare complessivo di circa 15.000 kg di PET, oltre al risparmio di circa 78.000 kg di CO2
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Allarme coronavirus, Verdoliva: "Dovesse arrivare qui lo affronteremmo"

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento