Canapa Day a Caivano: alla (ri)scoperta del mondo del Canapa

Visita ai campi coltivati, laboratori e degustazioni per una giornata di approfondimento sul mondo della Canapa presso la Cooperativa Canapa Campana. Ospite d'onore Beppe Vessicchio

Canapa Day @VG

Si è svolta questa mattina a Caivano, presso la Cooperativa Canapa Campana in via Clanio, la prima edizione del “Canapa Day”. Un interessante momento d’incontro e di approfondimento sulle tecniche di coltivazione e sulle innovazioni riguardo la trasformazione dei semi di canapa per uso alimentare. Partener dell’iniziativa, l’Istituto Alberghiero di Caivano sito nel Parco Verde.

Ricco il programma della manifestazione, che si è aperta con la visita dei tre campi coltivati a canapa (il Campo sperimentale del Dipartimento di Agraria, il Campo sperimentale dell’info Point di Salerno ed il Campo di coltivazione della cooperativa Canapa Campana), per poi proseguire con laboratori informativi tenuti da docenti del Dipartimento di Agraria e di Farmacia della Federico II e concludersi con una degustazione di prodotti a base di canapa. Presente anche il Consigliere Regionale Gennaro Oliviero, relatore  della Legge Regionale sulla Canapa.

Tanti i prodotti innovativi presentati durante la manifestazione: olio di semi canapa e pasta prodotta con una percentuale di farina di canapa, ma anche gelati, focacce, dolci e burger vegani a base di canapa e persino il particolare ed esclusivo casatiello alla canapa di Petrone Dolcesalato. Ha partecipato alla manifestazione anche il maestro pizzaiolo Gianfranco Iervolino della Pizzeria Morsi&Rismorsi di Aversa che ha offerto ai presenti una speciale pizza fritta alla farina di Canapa. 

L’azienda vitivinicola Giorgi wines con l'ospite d'onore della mattinata, il maestro Beppe Vessicchio, ha invece fatto degustare il Crudoo pinot nero spumantizzato (servito in un cocktail con fiori di canapa) e successivamente affinato con sollecitazioni evolutive dovute a specifiche frequenze e musica armonico-naturale.

In esposizione, inoltre, venti fotografie di Salvatore Di Vilio. La mostra, dal titolo "I giorni della Canapa in terra di lavoro" è una rievocazione per immagini dell'antica tradizione della canapa.

La Cooperativa Canapa Campana, nel corso del 2017 ha seminato campi per più di 100 ettari costituendo da sola la metà degli ettari coltivati a Canapa in Campania, e da 2 anni ha realizzato una linea di prodotti a base di canapa rigorosamente Made in Italy e a Km 0.

A parlare a NapoliToday in maniera più approfondita del progetto di Canapa Campana è Valentina Capone, socia fondatrice della Cooperativa, “che – ci spiega - nasce nel 2015 dall’incontro di persone con diverso background ma tutte motivate dalla voglia di riscattare il proprio territorio e di sganciarlo dall’immagine negativa della Terra dei Fuochi”.

SOSTENIBILITA’: “Quella della canapa è coltura, ma anche cultura”. La Canapa – spiega Valentina Capone – è un prodotto estremamente sostenibile, dalla produzione in campo (assorbe ad esempio CO2 e migliora il terreno) fino ai prodotti finiti con la potenzialità di offrire persino materie prime che potrebbero sostituire il petrolio”

ECONOMIA E SVILUPPO DEL TERRITORIO: “Vietata per molti decenni, la coltivazione della Canapa, un tempo diffusa sul nostro territorio, era quasi totalmente sparita anche dalla memoria storica di questi luoghi, noi abbiamo provato con grande forza e volontà a riportarla in Campania e abbiamo scelto di farlo partendo dall’agricoltura. La cooperativa coltiva canapa e produce olio e farina,  ma ha anche creato ponti e sinergie con tante realtà artigianali locali che utilizzando anche le materie prime che arrivano dalla cooperativa producono pasta, birra e moltissimi altri prodotti, compresi quelli da forno.  Si parla, già oggi, di un circuito che racchiude oltre trenta realtà”.

BENEFICI DEI PRODOTTI A BASE DI CANAPA: “Importante anche sottolineare che i prodotti a base di canapa hanno molte proprietà: i semi e l’olio di canapa sono ricchissimi di omega 3 e 6 e acido linoleico, i semi sono antinfiammatori e antiossidanti. La farina è ricca di fibre e proteine e rende i prodotti in cui viene utilizzata molto digeribili, favorendo il senso di sazietà ma non di gonfiore”.  “Inoltre – conclude Valentina – gli artigiani in sinergia con la cooperativa, abbracciano completamente la nostra filosofia utilizzando nei loro prodotti a base di canapa tutte materie prime selezionate e sane”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lavori stradali, stanziati 533 milioni dalla Regione

  • Cronaca

    Piazza del Plebiscito, il giuramento degli Allievi della Nunziatella/FOTO

  • Cultura

    Alessandro Gassmann cittadino onorario di Napoli: il 17 dicembre il conferimento

  • Cronaca

    Fa pipì per strada: 25enne accoltellato alla schiena

I più letti della settimana

  • Ragazzo ferito negli scontri, il padre risponde a Salvini: "Fiero di mio figlio"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 novembre: matrimonio in arrivo?

  • "Sarà la più bella del mondo": svelati i dettagli della stazione metro Duomo

  • Metro Mergellina, si lancia contro un treno: muore sul colpo

  • Paura per Carmelo Zappulla, i familiari: "Ci hanno riferito che rischia la vita"

Torna su
NapoliToday è in caricamento