#Bevi bene, bevi col sorriso!: contest fotografico sulla consapevolezza dell’utilizzo delle Case dell’Acqua

L'iniziativa, promossa da Acquatec di concerto con le Amministrazioni locali, coinvolgerà 30 comuni tra la provincia Napoli e quella di Salerno. Il concorso è valido dal 21 novembre al 16 dicembre 2016

Acquatec, il soggetto gestore di più di 50 Case dell’Acqua in più di 30 Comuni in Campania, distribuiti tra la provincia di Napoli e quella di Salerno, di concerto con le Amministrazioni comunali, lanciano un’iniziativa dal nome #Bevi bene, bevi col sorriso!” sulla consapevolezza dell’utilizzo delle Casa dell’Acqua e dei benefici ambientali che ne derivano.

L’iniziativa coinvolgerà i cittadini dei Comuni di Acerra, Agerola, Angri, Baronissi, Bellizzi, Boscoreale, Boscotrecase, Brusciano, Caivano, Camposano, Castel San Giorgio, Cava De’ Tirreni, Cercola, Cimitile, Corbara, Giffoni Valle Piana, Mariglianella, Montecorvino Pugliano, Mugnano di Napoli, Poggiomarino, Pomigliano d’Arco, Pozzuoli, San Gennaro Vesuviano, San Marzano Sul Sarno, San Paolo Bel Sito, San Sebastiano Al Vesuvio, Saviano, Sant’Anastasia, Scisciano, Siano, Striano, Terzigno, Torre del Greco. 

Il concorso è valido dal 21 novembre al 16 dicembre 2016. I cittadini interessati dovranno scattarsi un selfie davanti alla Casa dell’Acqua del proprio comune di appartenenza ed inviarlo all’indirizzo di posta elettronica info@casedellacquacampania.it o scrivendo un messaggio privato sulla Pagina Facebook di Acquatec. Le foto verranno caricate in un unico album visibile a tutti e quella che riceverà più like verrà premiata con una card già ricaricata da utilizzare in tutte le casette Acquatec.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ulteriori informazioni sono reperibili alla Pagina Facebook di Acquatec oppure scrivendo ad info@casedellacquacampania.it. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento