Urban Innovative Actions: Acerra si candida al bando dell'iniziativa Comunitaria

Scopo della UIA è stimolare e sostenere le esperienze innovative nelle aree urbane, migliorando la vivibilità ed incrementando le opportunità di sviluppo sostenibile

La Giunta comunale di Acerra, riunita dal Sindaco Raffaele Lettieri, ha approvato con Deliberazione di Giunta comunale n. 24 del 01 marzo 2016, l’avviso pubblico per la partecipazione al primo bando dell’iniziativa Comunitaria Urban Innovative Actions –UlA.

"L’obiettivo dell’Amministrazione comunale di Acerra - visti i positivi riscontri nella gestione della delega per l’attuazione del programma di riqualificazione urbana “PIU EUROPA”, avendo la città di Acerra raggiunto i target di realizzazione e di spesa concordati con la Regione Campania - è promuovere ora interventi sul tema dell’integrazione dei quartieri periferici con le aree centrali della città e rivitalizzazione degli stessi rendendoli sede dello sviluppo di reti di servizi per l’integrazione sociale e lo sviluppo locale" spiega in una nota l'Amminsitrazione cittadina.

"L’obiettivo definito dall’Amministrazione - si legge - è continuare il positivo esempio di riqualificazione sociale e urbana, centrato con il PIU EUROPA nel quartiere Spiniello, anche nella zona del Rione “Madonnelle”, che diviene, dunque, il centro del nuovo progetto di riqualificazione e rinnovo urbano, di inclusione e sostegno socio economico. L’attenzione sarà rivolta a dare continuazione alla pista ciclabile realizzata sulla Strada di collegamento Orientale Spiniello, attraverso il prolungamento di ulteriori percorsi viari e pedonali nel Rione “Madonnelle”, fino a via Seminario, intervento generale che si ricongiungerà, poi, con l’opera di riqualificazione urbana di Corso Vittorio Emanuele II, già progettata.

Il Comune di Acerra, infatti, è rientrato tra le 19 città medie destinatarie dei finanziamenti PO FESR Regione Campania 2007/13 ed ha redatto, approvato e realizzato il Programma Integrato Urbano. Volendo capitalizzare la positiva esperienza del Programma Integrato Urbano, trasponendo questa esperienza nel quartiere del “Rione Madonnelle” è intento dell’Amministrazione proseguire con l’opera di riqualificazione e rivitalizzazione dei quartieri periferici, nell’ottica di una più generale integrazione delle diverse parti della città. Si tratta di un programma e di politiche di rigenerazione urbana, al tempo stesso, sociali, economiche e di miglioramento dell’ambiente fisico, nelle quali c’è la trasposizione dei risultati del PIU EUROPA nel quartiere popoloso del “Rione Madonnelle” di Acerra, fino ad arrivare poi a ricongiungere questa area riqualificata, con le nuove opere urbane del progetto di riqualificazione di Piazza Castello e del Castello Baronale di Acerra, i cui lavori sono iniziati da poco

L’iniziativa comunitaria “Azioni Urbane Innovative” (Urban Innovative Actions), a cui ha aderito adesso la città di Acerra, è un’assoluta novità nel panorama delle misure finanziate dall’Unione Europea. Promossa direttamente dalla Commissione Europea, ha lo scopo di stimolare e sostenere le esperienze innovative nelle aree urbane, per rispondere alle molteplici sfide sociali e di crescita che le interessano e che le riguarderanno nei prossimi anni, migliorando la vivibilità ed incrementando le opportunità di sviluppo sostenibile.

Saranno sostenuti progetti pilota che puntano a identificare o sperimentare idee inedite per affrontare problematiche urbane destinate a divenire di grande importanza per l’Unione nel futuro prossimo.

A tal proposito, pertanto, è stato approvato lo schema di avviso pubblico per la  “manifestazione di interesse a partecipare in qualità di partner dell’Autorità Urbana Città di Acerra al primo bando UE Urban Innovative Actions- UlA” ed i relativi allegati (documentazione consultabile sul portale del Comune di Acerra – www.comune.acerra.na.it) per individuare partner - in forma singola o associata, - per la fase di progettazione, comunicazione e realizzazione degli interventi che si intendono candidare al primo bando UlA, attraverso la presentazione di soluzioni innovative, facilmente cantierabili e sostenibili sul tema dell’integrazione dei quartieri periferici con le aree centrali della città e rivitalizzazione degli stessi rendendoli sede dello sviluppo di reti di servizi per l’integrazione sociale e lo sviluppo locale".

Per i dettagli del progetto, la consultazione dei requisiti necessari e l’invio della propria candidatura in qualità di partner del progetto dell’Autorità Urbana Città di Acerra è possibile consultare la sezione News del sito del Comune di Acerra 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

Torna su
NapoliToday è in caricamento