Cop 21, approvata la Dichiarazione di Napoli: gli stati del Mediterraneo si impegnano

Soddisfatto il Ministro Sergio Costa: "Questi obiettivi sui quali vogliamo impegnarci vanno in direzione di pace, prosperità e sviluppo sostenibile"

(Ansa)

La Conferenza degli Stati ha approvato la Dichiarazione di Napoli: un documento finale che impegna i 21 stati del bacino del Mediterraneo, con l'Unione Europea, a lavorare su obiettivi ambiziosi. "Obiettivi raccolti in quattro temi", afferma il Presidente della Conferenza, il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa. "Obiettivi che convergono in direzione di pace, prosperità e sviluppo sostenibile". 

Si tratta del contrasto - fino all'eliminazione - dei rifiuti in mare, del rafforzamento del sistema delle aree protette, di nuove strategie per contrastare i cambiamenti climatici e infine di nuove proposte di blu economy per un futuro sostenibiile". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento