Il 'Ken umano' sul lungomare napoletano: fans in fila per un selfie

Si tratta di Rodrigo Alves, 35enne brasiliano noto per aver subito 60 interventi di chirurgia plastica: desiderava diventare un bambolotto perfetto. In Italia è famoso per aver partecipato al Grande Fratello

(foto da Instagram)

E' arrivato a Napoli il 'Ken umano', azzeccatissimo soprannome di Rodrigo Alves, 35enne brasiliano noto al grande pubblico per le dozzine di operazioni di chirurgia plastica che l'hanno portato ad assomigliare al famoso bambolotto della saga di Barbie. Rodrigo Alves si è intrattenuto sul lungomare partenopeo, in particolare allo Chalet Ciro, accettando di buon grado le numerose richieste di selfie dei suoi fans. In Italia il 'Ken umano' è noto per la partecipazione al Grande Fratello e per essere uno degli opinionisti di punta del salotto di Barbara D'Urso, su Canale 5. 



Rodrigo Alves ha subito 60 operazioni di chirurgia plastica. Cresciuto in una famiglia benestante di Sao Paulo, gestisce molte attività. Negli ultimi anni ha avuto diversi contrattempi negli aeroporti: la foto sul documento non corrispondeva più alle sue sembianze. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Napoli-Zurigo, aggrediti due stranieri all'esterno del San Paolo

  • Cronaca

    "Chiuso per la morte di De Majo e Poggiani": macabro cartello nel centro sociale

  • Cronaca

    Bambino cade e si rompe entrambe le braccia nel giardino di Palazzo Reale

  • Cronaca

    Riqualificazione via Marina, ipotesi frode fiscale: sette arresti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • Maurizio Aiello da Caterina Balivo ricorda lo zio: "E' morto in maniera tremenda"

  • "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

  • Addio Rita: la giovanissima mamma di due bambini si spegne per un terribile male

  • Reflusso gastroesofageo, cosa mangiare e cosa evitare: i consigli

Torna su
NapoliToday è in caricamento