Caterina Balivo e la passione per il tè: "Ecco le mie sale preferite a Napoli"

I consigli della conduttrice napoletana sui social

Caterina Balivo confessa la sua passione per il tè sui social. La conduttrice napoletana ha postato una foto su Instagram in compagnia della figlioletta Cora.

"È sempre l’ora del tè, almeno per me! Oggi a farmi compagnia la mia Cora e per voi un nuovo post su Caterinasecrets sulle mie sale da tè preferite nelle mie 3 città del cuore, Napoli, Roma e Milano! Leggetelo e fatemi sapere se ci siete mai stati e se secondo voi ce ne sono altre che devo assolutamente provare", scrive Caterina, che sul suo blog ha indicato anche le sue sale da tè preferite di Napoli: il Gran Caffè Gambrinus in Piazza Trieste e Treno ed il Gran Caffè Cimmino in via Filangieri.

È sempre l’ora del tè, almeno per me 😋 oggi a farmi compagnia la mia Cora e per voi un nuovo post su #caterinasecrets sulle mie sale da tè preferite nelle mie 3 città del cuore, Napoli, Roma e Milano! Leggetelo e fatemi sapere se ci siete mai stati e se secondo voi ce ne sono altre che devo assolutamente provare ☕️☕️☕️ #caterinabalivo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un post condiviso da Caterina Balivo (@caterinabalivo) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Lite in strada a Napoli in pieno giorno: morto un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento