Aida Yespica torna da Geppy Lama: i due avvistati insieme a cena

In un noto ristorante milanese l'imprenditore napoletano e la modella venezuelana sembrano affiatati.Lui ha superato il momento imbarazzante vissuto in diretta durante il Gf Vip, quando la Yespica mostrava attenzioni verso Rodriguez

Dopo i difficili momenti vissuti dall'imprenditore napoletano Geppy Lama in diretta come ospite del Grande Fratello Vip, ora sembra essere tornato il sereno nella storia d'amore con la bombastica modella e attrice venezuelana Aida Yespica. I due, come riporta Novella2000, sono stati avvistati nel ristorante milanese Terrazza Calabritto, in zona Porta Garibaldi. Messa da parte una dose di gelosia e di orgoglio, tra Lama e Yespica è tornata la passione. 

Le attenzioni di lei verso Jeremias Rodriguez (colmate in un bacio che fece infuriare il buon Geppy) sono acqua passata. Cecilia Rodriguez consigliò a Aida Yespica, durante il Gf Vip, di scrivere una lettera a Geppy Lama. "No, non voglio pensare, penso a me e basta. Voglio stare da sola", rispose la venezuelana. Evidentemente qualcosa è cambiato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento