Facoltà a numero programmato: i test d'ingresso potrebbero tenersi online

A ipotizzarlo il ministro per l'Università Gaetano Manfredi

I test d'ingresso delle singole Università potrebbero svolgersi da remoto ovviamente con l'adozione di sistemi informatici e modalità che ne garantiscano la sicurezza, mentre quelli per l'accesso a Medicina, in calendario il 1 settembre, e a Veterinaria e Architettura previsti il 2 settembre, bisognerà aspettare di vedere come andrà avanti l'emergenza: a dirlo è il ministro per l'Università Gaetano Manfredi, in un'intervista pubblicata da "Il Messaggero".

Il ministro Manfredi ha quindi aggiunto che tutte le iniziative dedicate all'orientamento universitario, attività al momento bloccate dall'emergenza, potrebbero essere trasferite on-line.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda l'attività didattica, la risposta dell'Università italiana al lockdown è stata ottima: oltre il 90% dell'offerta formativa è infatti garantita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Startuppers: parte il corso 2020. On line ed aperto a tutti gli interessati

  • Esami di Maturità: ecco come si svolgeranno quest'anno

  • Planet life design: il nuovo corso di laurea inter-ateneo

  • Le linee guida nazionali per accedere a biblioteche ed archivi

  • Ragazzi e scuola digitale: come i giovani stanno vivendo la nuova didattica imposta dall'emergenza Covid

Torna su
NapoliToday è in caricamento