Studenti e docenti della Federico II protagonisti di una serie Tv in 6 puntate

In onda su varie piattaforme, racconta delle nuove tecnologie, dalla robotica all'internet delle cose

E' realizzato da studenti e scienziati dell'Università Federico II il format crossmediale SOCIETING4.0 - CHE COSA SONO LE TECNOLOGIE 4.0, che sarà trasmesso sui canali Rai Scuola e Rai Cultura. Si tratta del risultato dell'ottimizzazione dei materiali messi assieme durante il progetto PIDMED coordinato da Alex Giordano, pioniere italiano della rete e tra gli esperti italiani di Trasformazione Digitale, docente della Federico II.

Promossa dall'Ateneo federiciano e dalla sezione "Inclusione digitale" della Direzione Generale della Rai nell'ambito del progetto Scuola 2020', la miniserie è articolata in 6 puntate perché 6 sono le principali tecnologie: Robotica, Intelligenza Artificiale, Stampa 3D, Realtà Aumentata/Virtuale, Big Data e Internet delle cose. Protagonisti sono 30 giovani ricercatori del Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università Federico II di Napoli, sotto la direzione scientifica del professore Alex Giordano: Francesca Bosio, Dana Cappiello, Lucia Chianese Adriana Iammarino, Alessandra Romano, Luigi Scovito, Alessia Martina Vitelli, Sara Formichella, Martina Foschini, Giuseppe Pellegrino , Valeria Celentano , Davide Procopio, Sara Pastore, Marzia De Luca, Federica Cilona, Maria Antonella Di Nardo, che  hanno lavorato insieme a 7 scienziati di caratura internazionale tutti impegnati presso i laboratori del Cesma (Centro Servizi Metrologici e Tecnologici Avanzati) dell'ateneo napoletano. Si tratta, oltre ad Alex Giordano, di Bruno Siciliano (Manifattura avanzata/Robotica), Silvia Rossi (Intelligenza artificiale), Giuseppe Di Gironimo (Realtà virtuale/aumentata), Massimo Martorelli (Additive Manufacturing/Stampa 3D), Leopoldo Angrisani (Industrial Internet/IoT) e Antonio Picariello (Big Data and Analytics).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La serie si rivolge a cittadini, PMI, studenti e insegnanti e in questi giorni di lockdown per l'emergenza Coronavirus viene diffusa trasversalmente sulle diverse piattaforme Rai, digitali e TV, per contribuire ad approfondire le tematiche del 4.0 attraverso strumenti critici sull'applicazione delle tecnologie stesse."Queste tecnologie evolute, se conosciute e ben "ammaestrate", potranno sostenere l'uscita dalla crisi che inevitabilmente questa epidemia sta generando", spiega infatti Alex Giordano. "Sono prove generali dell'università del futuro, che vede interconnessi i centri di competenza accademici con istituzioni, imprese e comunità, quelle che hanno fatto i nostri giovani autori di questo format, tutti laureati e laureandi dell'Università Federico II di Napoli presso il Dipartimento di Scienze Digitali, il primo in Italia ad avviare oltre 10 anni fa il primo corso di culture digitali", sottolinea Stefano Consiglio, Direttore del Dipartimento di Scienze Sociali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Startuppers: parte il corso 2020. On line ed aperto a tutti gli interessati

  • Planet life design: il nuovo corso di laurea inter-ateneo

  • Le linee guida nazionali per accedere a biblioteche ed archivi

  • Ragazzi e scuola digitale: come i giovani stanno vivendo la nuova didattica imposta dall'emergenza Covid

Torna su
NapoliToday è in caricamento