Scuole: è corsa alle verifiche di alberi, aiuole e giardini

40mila circa in città gli alberi ad alto fusto da monitorare, ma mancano gli agronomi

In questi giorni si stanno concludendo gli interventi della Napoli Servizi sul verde scolastico, iniziati nel mese di luglio, per poco meno della metà dei 300 istituti della città. Resta però il dato negativo delle verifiche sulla stabilità delle alberature di alto fusto, che richiedono il necessario intervento di agronomi di cui, attualmente, il Comune non dispone.

In concomitanza con lapertura delle scuole, la dirigente del Servizio Verde della Città, Teresa Bastia, ha quindi ribadito l’allarme per la mancanza di addetti specializzati che assicurino il monitoraggio periodico sui circa 40mila alberi cittadini,  da controllare ogni volta che si verificano eventi atmosferici eccezionali, come è accaduto più volte nella scorsa stagione invernale.

Per la manutenzione ordinaria del verde è in via di predisposizione la gara biennale: 540mila euro il valore, mentre ammonta a cinque milioni di euro il finanziamento della Città Metropolitana destinato alla piantumazione di nuove alberature e alla riqualificazione dei parchi cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'invito di De Luca: sospendere le gite scolastiche in Campania

  • Federico II: ai più meritevoli da oggi le tasse le paga l'impresa

  • Come diventare tecnico-radiologo

  • Suor Orsola: lunedì l'inaugurazione dell'anno accademico

  • L'Università Telematica Pegaso a Firenze per l'inaugurazione dell'Anno Accademico

  • Capire la finanza: a Pozzuoli un corso gratuito di Poste Italiane

Torna su
NapoliToday è in caricamento