Differenza in Comune: un progetto per l'educazione affettiva di bambini ed adulti

Presentato alla Commissione Scuola del Comune un progetto per contrastare intolleranza e bullismo nelle scuole primarie e secondarie. Il percorso, di tipo psicologico, tende a favorire la conoscenza delle emozioni e lo sviluppo delle capacità relazionali

Per contrastare il bullismo e prevenire fenomeni di intolleranza e violenza, l'associazione culturale Virgilio ha presentato alla Commissione Scuola del Comune di Napolli "Differenza in Comune", progetto di educazione all'affettività e all'accoglienza della diversità per le scuoie primarie e secondarie. 

"La rabbia dei ragazzi non va repressa ma compresa e tematizzata in un percorso di ascolto che li aiuti ad esprimersi e a superarla", ha commentato il presidente della commissione Scuola Luigi Felaco

Il progetto è stato illustrato da Daniela Moriniello, presidente delll'associazione Virgilio che già segue percorsi di tipo psicologico. Il progetto nasce con l’obiettivo di creare uno spazio in cui studenti, genitori ed insegnanti possano esprimere emozioni e pensieri connessi al tema della diversità. Previsti due percorsi paralleli: uno per gli allievi delle scuole primarie e secondarie e l’altro studiato specificamente per gli adulti, docenti e genitori.

Potrebbe interessarti

  • Un'alternativa alla scuola superiore per i giovani ai 14 ai 19 anni

I più letti della settimana

  • Un'alternativa alla scuola superiore per i giovani ai 14 ai 19 anni

  • Quaranta borse di studio a giovani disoccupati per rilanciare Monterusciello

  • Formazione gratuita online: tutto su Coursera

  • Asili comunali: salvi tutti

  • I migliori corsi di autodifesa

  • Varata la scuola di canottaggio del bi-campione olimpico Davide Tizzano

Torna su
NapoliToday è in caricamento