Digital Business Travel Management: corso gratuito per 20 giovani

Al termine sarà rilasciato un diploma ministeriale corrispondente al 5° livello EQF riconosciuto a livello europeo

È rivolto a 20 giovani, diplomati e laureati, tra i 18 e i 35 anni, inattivi, inoccupati e disoccupati, l'avviso di selezione della Fondazione ITS BACT per il corso "Tecnico Superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali - indirizzo: Digital Business Travel Management".

Si tratta di un corso di istruzione tecnica superiore (ITS) totalmente gratuito, di durata biennale: 1800 le ore complessive di lezione, distribuite in 4 semestri e strutturate per unità di apprendimento. Gli ammessi saranno impegnati dal prossimo mese di dicembre fino al dicembre 2021, con un impegno settimanale tra le 30 e le 40 ore. Al termine sarà rilasciato un diploma ministeriale corrispondente al 5° livello EQF riconosciuto a livello europeo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per partecipare alla selezione è necessario essere in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore oppure di diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale con frequenza di un corso annuale integrativo di istruzione e formazione tecnica superiore. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 04/12/2019 ore 18.00. Per ulteriori informazioni qui il bando completo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Facoltà a numero programmato: i test d'ingresso potrebbero tenersi online

  • Il meraviglioso qubit superconduttivo della Federico II

  • Scuole paritarie e lockdown: come regolarsi con le rette scolastiche

  • Studenti e docenti della Federico II protagonisti di una serie Tv in 6 puntate

  • Mascherine: produzione sperimentale dalla collaborazione tra Federico II e amministrazione penitenziaria della Campania

  • Covid-19, la formazione tra crisi e opportunità: intervista ad Andrea Pitasi

Torna su
NapoliToday è in caricamento