E tu di Gesù quanto ne sai?

Al Palapartenope la seconda edizione di Christian Expò sarà l'occasione per mettere alla prova idee, convinzioni e conoscenze: 120 gli stand espositivi, la possibilità di una visita virtuale al più grande museo del mondo sulla Bibbia e antichissimi reperti in esposizione

Al Palapartenope di Napoli tra il 19 e il 20 luglio si terrà la seconda edizione di Christian Expò, l'happening cristiano più atteso dell'anno con i suoi 120 stand espositivi, 60 relatori di caratura internazionale, la proiezione di un documentario esclusivo che consentirà di effettuare una visita virtuale nel più grande Museo della Bibbia al mondo - quello di Washington con ben 8 piani dedicati al libro che più di qualsiasi altro ha influenzato e ancora oggi influenza la storia dell'umanità - e l'allestimento di un'area speciale per l’esposizione di reperti antichissimi.

L'Expò sarà l'occasione per conoscere ministeri, associazioni, fondazioni, case editrici e discografiche, idee, interpretazioni e punti di vista di matrice evangelica.

Alla manifestazione, tra gli altri, saranno presenti Brother Yun, conosciuto anche come "uomo celeste", testimonial di Azione cristiani perseguitati; Gianna Jessen famosa in tutto il mondo per la sua attività antiabortista; l’influencer Ilaria Di Vaio; i senatori Simone Pillon e Lucio Malan, al centro di numerose polemiche per le loro idee in fatto di famiglia; l’esperto internazionale di leadership Gaetano Sottile e l’ex calciatore Nicola Legrottaglie. Confermata anche la presenza del Green Acres Baptist Church, il celebre coro gospel texano composto da ben 250 elementi, diretto da Mike Parks, che si esibirà dal vivo.

Oltre 5mila le persone che, secondo le stime degli organizzatori, parteciperanno alla kermesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tirocini retribuiti: si riparte. Nuove opportunità per circa 400 studenti universitari

  • Città della Scienza cerca 25 giovani per il suo "Creative Lab 2"

  • Diventare videomaker: dalla Regione un corso di 600 ore, retribuite

  • A Napoli la prima Academy d'Italia sul 5G

Torna su
NapoliToday è in caricamento