Allo Zoo di Napoli arrivano i Macachi

Stanno arrivando allo Zoo di Napoli 17 fantastici esemplari di Macachi giapponesi, che già da venerdì 25 e per tutto il week end a loro dedicato, sabato 26 e domenica 27, saranno al centro di approfondimenti e laboratori tematici per conoscere al meglio questi singolari esemplari.

Una occasione straordinaria tutta da vivere, osservando i macachi nel loro nuovo exhibit, progettato dai tecnici del parco, per accogliere al meglio la specie, che vive in gruppo, seguendo abitudini e rituali sempre sorprendenti per l’occhio umano. Il macaco giapponese, noto anche come macaco dalla faccia rossa, per il suo colore caratterizzante, è una scimmia della famiglia delle Cercopithecidae, diffusa nelle foreste giapponesi, dove dicono semplicemente saru, per intendere questa specie.

Il macaco giapponese, è l’ultima delle grandi novità dello Zoo di Napoli, dopo l’arrivo dell’elefante Mya, un ottimo nuotatore, le cui femmine sono generalmente molto più piccole dei maschi, in una struttura gerarchica dove il rapporto femmine maschi è 3-1, una novità per il parco che si arricchisce di continuo fermento da seguire da vicino perché l’avventura continua. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Hobby, potrebbe interessarti

I più visti

  • Cento grandi lupi invadono piazza Municipio: è la monumentale installazione di Liu Ruowang

    • dal 14 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Piazza Municipio e zona antistante Castel Nuovo (Maschio Angioino)
  • Teatro Bellini, tutti gli spettacoli della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 ottobre 2019 al 17 maggio 2020
    • Teatro Bellini e Piccolo Bellini
  • Teatro Troisi, presentata la nuova stagione artistica

    • dal 10 ottobre 2019 al 26 aprile 2020
    • Teatro Troisi
  • Teatro Augusteo, spettacoli e concerti della stagione 2019/2020

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 aprile 2020
    • Teatro Augusteo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento