XI Certame Vichiano, prologo al Maggio dei Monumenti dedicato a Gianbattista Vico

Sono più di 120 gli studenti che per il prossimo fine settimana, dal 19 aprile al 21 aprile, si raduneranno a Napoli per sfidarsi, in un agone colto e formativo: il Certame Vichiano dedicato al filosofo Giambattista Vico.

Il Certame, giunto quest’anno alla sua undicesima edizione, è un concorso nazionale di filosofia, che si propone di approfondire e di diffondere tra i giovani il pensiero del filosofo napoletano e di far “riscovrire” i numerosi e splendidi luoghi vichiani del centro storico di Napoli.
Il Certame è indetto dal Liceo Classico Umberto I di Napoli, dal Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell'Università di Salerno, dal Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università “L'Orientale" di Napoli, dal Dipartimento di Scienze politiche dell'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, dal Dipartimento di Scienze Giuridiche della Seconda Università di Napoli, dalla Facoltà di Lettere dell’Università Suor Orsola Benincasa, dall'Università degli Studi L'Orientale, dall'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Con il patrocinio della Regione Campania e del Comune di Napoli.
Al concorso, per il quarto anno consecutivo, è stata assegnata la medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica.

I giovani attesi a Napoli provengono da una trentina di scuole di tutta Italia da Nord al Sud, dal Friuli Venezia Giulia alla Sardegna, con una folta rappresentanza delle scuole di Napoli e della Campania. Si tratta di ragazzi del quarto e quinto anno delle scuole superiori che hanno superato una preselezione presso le loro scuole d’origine.
Quest' anno il Certame si intreccia alle iniziative legate all'attuale edizione del Maggio dei Monumenti, dedicata alla celebrazione dei trecentocinquanta anni dalla nascita di Giambattista Vico e in qualche misura ne costituisce un'anteprima rivolta agli studenti.

Il Certame Vichiano rappresenta un appuntamento primaverile ormai consolidato tra le proposte culturali del calendario nazionale. Accanto a momenti propriamente formativi, cioè conferenze volte ad approfondire particolari aspetti del pensiero vichiano, sono proposti ai partecipanti tre giorni di attività, che si svolgono nel centro antico di Napoli, dai decumani a Palazzo Serra di Cassano, aperte non solo agli studenti, ma anche a cittadini e turisti.

In merito alle tematiche affrontate in questa edizione, il professore Marco Russo, del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell'Università di Salerno, afferma: “La prova di quest’anno ha per titolo Le favolose origini. Storia e poesia in Vico. Si intende approfondire da una specifica prospettiva la riflessione vichiana sul significato della storia, come si acceda ai fatti e alle idee del passato, attraverso l’analisi della corrente del tempo che, mentre risale nel suo movimento verso le origini, ci aiuta a comprendere anche il destino delle diverse civiltà. Spesso in contrasto con le tendenze della sua epoca, Vico ha infatti mostrato che la poesia aiuta a capire in profondità la storia, intesa sia come ricostruzione fedele sia come interpretazione filosofica delle opere umane. Un esempio eminente di questo approccio è dato dalla discussione mirata che il nostro autore dedica alla poesia omerica. Sullo sfondo dei concetti fondamentali della filosofia vichiana e della discussione moderna (dall’Umanesimo all’Illuminismo) sulla natura delle poesia e delle arti letterarie, i candidati sono stati quindi invitati a studiare il seguente testo: Giambattista Vico, Scienza Nuova (1744), cap. III Della discoverta del vero Omero.”

Il concorso prevede l'assegnazione di vari premi: per i primi classificati viaggi in capitali europee, per altri moltissimi libri. Anche quest' anno sarà assegnato un quarto premio per ricordare la figura del prof. Aniello Montano,
Il Certame s’inaugura quest'anno con una manifestazione che si svolgerà all'Università di Suor Orsola Benincasa (Sala Villani) giovedì 19 aprile secondo il seguente programma:
ore 15,30 Inaugurazione del Certame saluti del Rettore Lucio d'Alessandro.
Presiede Nunzio Ruggiero, Università Suor Orsola
Intervengono: Nino Daniele, Assessore alla cultura del Comune di Napoli; Carlo Antonelli, Dirigente Scolastico del Liceo Umberto I di Napoli; Marco Russo dell’Università di Salerno.

Ore 16 Lectio Magistralis tenuta dal prof. Giuseppe Cospito dell'Università degli Studi di Pavia che ha per titolo: Alla scoperta dell'Omero di Vico

La prova concorsuale si svolgerà presso il Liceo Umberto I di Napoli venerdì 20 aprile a cominciare dalle ore 9:00. Il testo da esaminare sarà tratto da La Scienza nuova (1744) cap. III Della discoverta del vero Omero.

Lo stesso giorno, alle ore 16,30, da Piazza del Gesù partirà la passeggiata “La filosofia nei decumani”, visita ai luoghi vichiani del centro storico di Napoli.

Sabato 1 aprile alle ore 10:00 a Palazzo Serra di Cassano, sede dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, ci sarà la cerimonia conclusiva con la premiazione dei vincitori.
All'evento presieduto dal prof. Carlo Antonelli, Dirigente Scolastico del Liceo Umberto I di Napoli, parteciperanno Arturo Martorelli dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici; Nino Daniele, Assessore alla cultura Comune di Napoli; Marco Russo dell’Università di Salerno; Girolamo Imbruglia dell’Università degli Studi “L'Orientale”; Nunzio Ruggiero dell’Università Suor Orsola Benincasa; Domenico Bianco, Coordinatore del Certame; Roberto Giovene di Girasole, Presidente Associazione ex alunni Umberto I; Raffaele Lettieri, Sindaco di Acerra; un rappresentante della Regione Campania.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Estate a Napoli 2019: tutti gli eventi in programma al Maschio Angioino

    • dal 28 giugno al 30 settembre 2019
    • Maschio Angioino
  • Estate a Napoli 2019: quarantesima edizione tra concerti, mostre e spettacoli

    • dal 28 giugno al 30 settembre 2019
    • Napoli
  • Estate a Napoli 2019: tutti gli eventi in programma a San Domenico Maggiore

    • dal 13 luglio al 29 settembre 2019
    • Chiostro di San Domenico Maggiore

I più visti

  • #IoVadoAlMuseo: tutte le aperture gratuite del 2019 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 1 dicembre 2019
    • Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Estate a Napoli 2019: tutti gli eventi in programma al Maschio Angioino

    • dal 28 giugno al 30 settembre 2019
    • Maschio Angioino
  • #iovadoalmuseo: le 20 aperture gratuite del 2019 al Parco Archeologico dei Campi Flegrei

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 26 dicembre 2019
    • Parco Archeologico dei Campi Flegrei
  • I Tre Tenori e i Grandi Mandolini Napoletani

    • dal 2 aprile al 21 dicembre 2019
    • Chiesa di Santa Maria della Colonna
Torna su
NapoliToday è in caricamento