Cosa fare a Napoli nel fine settimana dall'1 al 3 luglio

I 15 migliori appuntamenti in città e in provincia. Tanta musica e gusto con Max Gazzè e le sagre del panuozzo e della pizza

Il primo fine settimana di luglio a Napoli si presenta con una scorpacciata di musica e tanti appuntamenti con il buon cibo. Non mancano anche le possibilità per i tanti turisti e appassionati di cultura per scoprire i tesori della città. Come sempre abbiamo selezionato per voi i 15 migliori eventi del week-end.

1. Max Gazzè in concerto. Il cantautore torna a Napoli dove fa tappa ogni anno con un live all'Arenile di Bagnoli. Appuntamento per sabato sera sul palco del locale dove porterà i successi del suo ultimo album “Maximilian”.

2. The Space...villaggio della pizza. Torre del Greco diventa a partire da venerdì la capitale della pizza. Appuntamento con una festa dedicata all'alimento più amato nel mondo fino al prossimo 10 luglio. Gli stand saranno installati a via Litoranea.

3. Festa del panuozzo. Gragnano è da sempre la capitale del panuozzo ed ogni anno festeggia questo prodotto tipico della sua terra. Anche quest'anno il primo fine settimana di luglio è dedicato a questa succulenta invenzione che sarà presente in vari stand in tutte le zone della città.

4. Sagra della pennetta all'arrabbiata. Ad ospitare la sagra dedicata al primo piatto tra i più amati in tutta Italia sarà la cittadina di Marigliano. Appuntamento a sabato e domenica per assaporare il gusto piccante della pasta tanto amata.

5. Pub Festival 2016. Sarà invece la città di Napoli e in particolare la Mostra d'Oltremare ad ospitare la festa dedicata ad ogni tipo di panino e lecconeria da pub. Per tutto il fine settimana tanto gusto e comicità con i comici di Made in Sud che allieteranno le serate di festa.

6. Capone & BungtBangt in concerto. Ancora tanta musica in città e sempre a Coroglio dove il gruppo storico si esibirà sul palco del Beer Garden per il consueto appuntamento del “Live in Garden”. Come sempre il concerto andrà in scena di venerdì.

7. Newroz Festival 2016. Dopo il successo straordinario del concerto dei Subsonica e dei 99 Posse si chiude venerdì il festival all'Ippodromo di Agnano. Protagonisti dell'ultimo live i Boomdabash.

8. Indubstry in concerto. Sarà il palco del PompeiLab a prendere a battesimo il nuovo album del gruppo dub e raggae. Ai fan verrà presentato venerdì il nuovo album “Overcome”.

9. Festa della Tammorra. Giunta all'undicesima edizione la festa a Somma Vesuviana che quest'anno si svolge sabato e domenica. Location della kermesse sarà piazza Europa.

10. Festa dei Musei 2016. Anche Napoli aderisce alla giornata dedicata ai musei che prevede aperture straordinarie di varie strutture cittadine. Ingressi gratuiti per scoprire i tesori partenopei nel corso di tutta la giornata di sabato.

11. Naples Shipping Week. La seconda edizione della kermesse che porta in città il meglio dell'industria navale e quest'anno ospita la nave più bella del mondo: l'Amerigo Vespucci. C'è tempo per visitare le imbarcazioni fino a sabato.

12. Sfilata borbonica sul lungomare. Il lungomare più bello del mondo sabato mattina farà da teatro di un tuffo nel passato e nella storia di Napoli.

13. Simon5 live al Nabilah. Il dj, reduce dal successo del concerto di Vasco Rossi a Roma, arriva sul palco del locale di Bacoli per far ballare tutti gli ospiti sabato notte.

14. Pietra Montecorvino in concerto. Sarà sempre il palco del Nabilah ad ospitare domenica sera il concerto della amata cantante partenopea che porta in scena il meglio del suo repertorio.

15. Ischia Film Festival. Venerdì sarà l'ultimo giorno del festival dedicato quest'anno al genio di Luchino Visconti nella splendida cornice del Castello Aragonese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Coronavirus, un malore dopo la maratona: test per due lombardi. Negativo uno stabiese

Torna su
NapoliToday è in caricamento