Intreccio tra storia, mistero, esoterismo: visita guidata a San Giovanni a Carbonara

L'associazione Antarecs promuove, il 10 novembre, la visita guidata "Complesso Monumentale di San Giovanni a Carbonara. Intreccio tra Storia, Mistero, Esoterismo".

L’intento è quello di coinvolgere quanto più possibile i partecipanti in un viaggio a ritroso nel tempo, nella Napoli Angioina-Durazzesca del XIV e XV sec.in un affascinante tour all’interno delle trecentesche mura del complesso monumentale di San Giovanni a Carbonara e zona circostante in un intreccio tra storia, mistero, esoterismo nonché dell’indissolubile e stretto legame tra questi luoghi con illustri personaggi del passato. Lo sfortunato regno di Ladislao di Durazzo, il Ré bambino con l’ambizione di una Italia unita “Aut Caesar, aut nihil ” “O tutto, o niente” come amava spesso ripetere. Il turbolento amore tra Sergianni Caracciolo e Giovanna II di Durazzo tra ambizioni, intrighi, congiure di corte, potere, gloria, delitti., costituiscono gli ingredienti storici della capitale del regno nella prima metà del XV secolo. Ma c’è una ulteriore correlazione tra, la trecentesca struttura un altro importante ed illustre personaggio genio della musica che soggiornò nella Capitale del Regno delle due Sicilie alloggiando in una locanda a pochi passi dal complesso di San Giovanni a Carbonara. Di chi si tratta? Ve lo sveleremo. Ma il nostro tour sarà improntato soprattutto sulla matrice esoterica e misteri celati che da secoli albergano, tra le antiche mura del complesso monumentale di San Giovanni a Carbonara ritenuto, uno dei luoghi più energetici di Napoli. Daremo risposta a parecchi enigmi che caratterizzano trecentesca struttura. Perché la planimetria della chiesa è orientata verso sud-est? Cosa vogliono interpretare quei misteriosi simboli scolpiti sui vari monumenti che adornano la chiesa e rappresentati sul pavimento maiolicato della Cappella Caracciolo del Sole? Quali similitudini si celano tra la stessa Cappella e Cappella Sansevero? Il concetto trismegistiano nella Cappella Caracciolo di Vico luogo energetico? La Cappella Di Somma e la Miroballo? Ebbene, a tutti questi quesiti daremo risposta. Ci sposteremo poi nell’antico giardino adiacente la chiesa, un tempo orto del complesso monastico soffermandoci sulla via Carbonara ed i tornei cavallereschi che proprio in detto luogo venivano svolti ed annotati con dovizia di particolari da un illustre cronista del tempo un certo “Francesco Petrarca”. Mostreremo infine con l’ausilio di tablet una ricostruzione in 3D inerente l’urbanistica della zona fino al XVII.

Durata 1h ½
Contributo organizzativo a persona
Adulti € 8
ragazzi da 14 a 18 anni € 5 a persona
under 14 gratis
Prenotazione obbligatoria entro e non oltre Il:
8 novembre contattando esclusivamente I Seguenti Recapiti:
Cellulare/Whatsapp 3317100447
In entrambi i casi fornire un proprio recapito di Cell, il proprio nominativo ed il numero di partecipanti.
L’evento si svolgerà con la presenza minima di 10 partecipanti paganti.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Le Notti delle Streghe: tour serale alla scoperta di una Napoli magica e stregata

    • dal 18 ottobre 2019 al 24 gennaio 2020
    • Centro antico di Napoli
  • Cappella Sansevero Tour: viaggio alla scoperta del segreto del Cristo Velato

    • dal 10 novembre 2019 al 25 gennaio 2020
    • Centro Antico Napoli
  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 27 novembre 2019 al 31 dicembre 2020
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"

I più visti

  • Tappa a Napoli per il Coca-Cola Christmas Village in sostegno di Banco Alimentare

    • 21 dicembre 2019
  • Mercatini di Natale a Napoli: magia, divertimento e tanti ospiti a Pietrarsa

    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa
  • #iovadoalmuseo: le 20 aperture gratuite del 2019 al Parco Archeologico dei Campi Flegrei

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 26 dicembre 2019
    • Parco Archeologico dei Campi Flegrei
  • Cento grandi lupi invadono piazza Municipio: è la monumentale installazione di Liu Ruowang

    • dal 14 novembre 2019 al 31 marzo 2020
    • Piazza Municipio e zona antistante Castel Nuovo (Maschio Angioino)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento