All'Università Telematica Pegaso conferenza internazionale per il Progetto Marco Polo/Turandot

Il Centro Linguistico dell’Università Telematica Pegaso ha organizzato nelle giornate del 25 e del 26 maggio una conferenza internazionale nell’ambito del Progetto Marco Polo/Turandot sulla glottodidattica delle lingue straniere e seconde.
Venerdì 25 maggio dalle ore 10:00 sarà Villa Vannucchi di San Giorgio a Cremano a ospitare gli interventi, mentre sabato 26 maggio, sempre dalle ore 10:00, toccherà al Complesso Monumentale di Santa Maria La Nova.
 
Alla conferenza prenderanno parte
, in qualità di relatori, docenti provenienti da varie Università italiane ed estere, quali la Lebanese University of Beiruth (Libano), la Sol Bridge International School of Business di  Beijing (Cina), la University of Belgrade (Serbia), la CEDEU Unìversidad Rey Juan Carlos di Madrid (Spagna), la Universidad de Oviedo (Spagna), la School of Arts/Nanjing University (Cina). 

Il meeting, finalizzato all’implementazione del processo di internazionalizzazione - tra gli obiettivi prioritari della Pegaso - sarà funzionale alla stipula di ulteriori accordi internazionali  con i partner partecipanti all’evento per la realizzazione di programmi di ricerca condivisi e  la progettazione di percorsi di studio congiunti. 

Durante la due giorni, saranno approfonditi i punti di forza e di debolezza dell’insegnamento dell’italiano ai cinesi sia in Italia che in Cina, attraverso l’esposizione di casi studio e la testimonianza diretta di docenti e studenti. Una sessione sarà dedicata alla metodologia CLIL, oggetto di indagine di una ricerca pluriennale e di una serie di pubblicazioni ad opera dei collaboratori del Centro Linguistico di Ateneo dell’Università Telematica Pegaso. Oltre alla lingua, sarà dedicato ampio spazio ad un’analisi comparativa e contrastiva degli aspetti culturali ed artistici della  patria  di Dante e di Mao.  

Nel corso della conferenza, il 25 maggio alle ore 13.00 presso Villa Vannucchi verrà inaugurata la mostra d’arte contemporanea “Terre dialoganti: Cina e Italia in arte”, curata da Giuseppe Reale e Diana Di Girolamo e allestita da Fiorella Cervasio. Saranno esposte le opere del maestro Luigi Grossi e quelle di diversi artisti cinesi, tra cui gli studenti frequentanti il programma Turandot presso l’Università Telematica Pegaso, per una riflessione sull’interculturalità e universalità dell’arte.  

Nella stessa ottica è stato programmato il concerto del trio jazz Masciari-Goglia-Iodice che si terrà sabato 26 alle ore 12:00 a margine della sessione di studio, presso il Complesso Monumentale di Santa Maria La Nova. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Circolo Book & Tè di Scrittura & Scritture: al via l'ottava edizione

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2019 al 16 aprile 2020
    • Scrittura & Scritture
  • Poetè, letture poetiche (e non solo) infuse di teina: tutti gli appuntamenti

    • Gratis
    • dal 3 novembre 2019 al 6 maggio 2020
    • Chiaja Hotel De Charme
  • Congresso Medico all'Ospedale del Mare

    • da domani
    • Gratis
    • dal 12 al 13 dicembre 2019
    • Ospedale del Mare

I più visti

  • Tappa a Napoli per il Coca-Cola Christmas Village in sostegno di Banco Alimentare

    • 21 dicembre 2019
  • Mercatini di Natale a Napoli: magia, divertimento e tanti ospiti a Pietrarsa

    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa
  • #iovadoalmuseo: le 20 aperture gratuite del 2019 al Parco Archeologico dei Campi Flegrei

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 26 dicembre 2019
    • Parco Archeologico dei Campi Flegrei
  • Cento grandi lupi invadono piazza Municipio: è la monumentale installazione di Liu Ruowang

    • dal 14 novembre 2019 al 31 marzo 2020
    • Piazza Municipio e zona antistante Castel Nuovo (Maschio Angioino)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento