Tombola Vajassa: una scostumatissima tombola napoletana con Insolitaguida

Torna anche quest’anno con un nuovo spettacolo e tante simpatiche novità la tombola dei femminielli più divertente di Napoli “la Tombola Vajassa”: un vero e proprio fenomeno di massa, citato nei libri e consigliato nelle guide turistiche. Si tratta della spettacolarizzazione del gioco della tombola così come viene giocato nei “bassi” dei quartieri più popolari ( e per questo più coloriti ) di Napoli esclusivamente da femminielli e donne ( anche se alla Tombola Vajassa possono partecipare anche gli uomini). Il femminiello estrae i numeri dal panaro proclamando ad alta voce il loro significato secondo la smorfia napoletana. E qui sta il divertimento: man mano che i numeri escono, il femminiello li associa creando una storia che si forma dalla casualità del sorteggio e dalla sua fantasia!

Il linguaggio utilizzato è quanto di più fantasioso e colorito si riesce a immaginare, senza alcun pelo sulla lingua e ovviamente senza limiti alla fantasia ma soprattutto alla volgarità .... E' la tombola dei femminielli! Ovviamente nel caso della Tombola Vajassa i doppi sensi e le continue allusioni sessuali rimangono ma il Femminiello riesce a farlo senza mai scadere nel volgare esprimendosi in un dialetto napoletano che risulta comprensibile a tutti, perfino da stranieri! Nonostante i vari tentativi di emulazione i Napoletani e i turisti scelgono la tombola del femminiello di Insolitaguida proprio per questo: sano divertimento unito all'allegra compagnia ed un’organizzazione impeccabile.
E' troppo facile inveire contro il pubblico per farlo ridere ma quanti ( femminielli e non) riescono a intrattenere un pubblico senza mai scadere nel volgare?

Primo appuntamento con la Tombola Vajassa per questo Natale 2017 è Giovedì 7 Dicembre presso il nuovissimo Teatro Caffè Angioino (Piazza Municipio – Napoli).
Prima dello spettacolo è prevista una cena servita ai tavoli ( antipasto, primo piatto e dolce) accompagnata da acqua e un buon calice di vino, ideale per migliorare il tono della serata.

Ogni spettacolo riserverà sorprese uniche in quanto molto dipende dal pubblico in sala e soprattutto dai numeri che verranno estratti dallo scoppiettante femminiello! Non sono previsti premi in denaro ma solo tantissime risate e premi peperini in tema con la serata.

Seguiranno numerose repliche nei giorni successivi: sabato 9, sabato 13, sabato 26 e ancora 26, 27, e 28 Dicembre e a seguire Venerdì 5, Sabato 6 e 13 Gennaio 2018.

A queste date è sempre possibile aggiungerne altre su richieste di gruppi, CRAL, tour operator.
Trattandosi di una cena spettacolo a numero chiuso è obbligatoria la prenotazione (contributo di partecipazione € 25 / persona) chiamando lo 081 1925 69 64, tramite l’app Insolitaguida Napoli oppure tramite il sito dedicato all’evento www.tombolavajassa.it.
Vi aspettiamo!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • La Maledizione della Strega: Cena Con Delitto di Halloween 2019

    • 31 ottobre 2019
    • Vic' Street
  • A Gragnano arriva lo Street Food Village

    • dal 25 al 27 ottobre 2019
    • Via Santa Caterina a Gragnano
  • Festa della Tarantella Napoletana: danze, canti e pietanze della tradizione partenopea

    • dal 1 al 2 novembre 2019
    • Vic'Street

I più visti

  • #IoVadoAlMuseo: tutte le aperture gratuite del 2019 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 1 dicembre 2019
    • Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Mugnano, Sal Da Vinci in concerto gratuito per la festa del Sacro Cuore: il programma 2019

    • dal 17 al 26 ottobre 2019
    • Mugnano di Napoli
  • #iovadoalmuseo: le 20 aperture gratuite del 2019 al Parco Archeologico dei Campi Flegrei

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 26 dicembre 2019
    • Parco Archeologico dei Campi Flegrei
  • Fiumi di Aperol al Vomero: apre Terrazza Spritz

    • Gratis
    • 24 ottobre 2019
    • Terrazza Spritz
Torna su
NapoliToday è in caricamento