Tebas Land in scena al Nuovo Teatro Sanità

Tebas land_Samuele Picchi_Ciro Masella ©MarcoBorrelli

Venerdì 1 novembre, alle ore 21.00, va in scena al Nuovo Teatro Sanità Tebas Land del drammaturgo franco-uruguaiano Sergio Blanco, nella traduzione di Angelo Savelli che firma anche le scene, i costumi e la regia della messinscena. Interpreti della produzione Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi Centro di Produzione Teatrale Firenze, Ciro Masella e Samuele Picchi. La scrittura s’ispira al mito di Edipo, alla vita del martire San Martino e a un fatto di cronaca giudiziaria, immaginato dallo stesso Blanco, il cui protagonista è un giovane parricida. Replica sabato 2 alle ore 21.00 e domenica 3 novembre alle ore 18.00.

Info e prenotazioni al 3396666426 oppure all'indirizzo e-mail info@nuovoteatrosanita.it. Costo del biglietto intero 12 euro, ridotto (under 25 e over 65) 10 euro.

A partire da una serie di colloqui che si svolgono nel recinto di un campetto di basket di una prigione, tra il giovane parricida Martino e il drammaturgo che vorrebbe portare in scena la sua storia, Tebas Land a poco a poco si allontana dalla ricostruzione documentaristica del crimine, per soffermarsi sulla relazione che si instaura tra lo scrittore e il detenuto e sulla possibilità, e i rischi, di trasporre la realtà in una creazione artistica. Il testo fonde l'emozione, la poesia e la passionalità del racconto di una terribile tragedia familiare con la lucidità e l'astrazione di una acuta riflessione sul linguaggio e la comunicazione teatrale, dove lo spettacolo viene montato e smontato in diretta sotto gli occhi del pubblico in un affascinante gioco di scatole cinesi.

«Ho sentito l'urgenza di mettere in scena Tebas Land perché l'ho trovato intelligente, spiazzante, autoironico, colto, commovente, violento, popolare, delicato e molto altro – spiega il regista Angelo Savelli, e continua – sono certo che anche gli spettatori non resteranno indifferenti al fascino di questo testo». Ancora poco conosciuto in Italia, Sergio Blanco è il creatore di una radicale forma di drammaturgia, da lui definita “auto-finzione”, in cui l'autore si mette personalmente e spudoratamente in scena, incrociando la sua biografia, vera e immaginaria, con temi di forte attualità e riflessioni sull'arte e la vita.

FOTO: Tebas land Samuele Picchi e Ciro Masella ©MarcoBorrelli

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro Bellini, tutti gli spettacoli della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 ottobre 2019 al 17 maggio 2020
    • Teatro Bellini e Piccolo Bellini
  • Teatro Troisi, presentata la nuova stagione artistica

    • dal 10 ottobre 2019 al 26 aprile 2020
    • Teatro Troisi
  • Teatro Augusteo, spettacoli e concerti della stagione 2019/2020

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 aprile 2020
    • Teatro Augusteo

I più visti

  • Cento grandi lupi invadono piazza Municipio: è la monumentale installazione di Liu Ruowang

    • dal 14 novembre 2019 al 31 marzo 2020
    • Piazza Municipio e zona antistante Castel Nuovo (Maschio Angioino)
  • Per la prima volta a Napoli una grande mostra dedicata a Joan Miró

    • dal 25 settembre 2019 al 23 febbraio 2020
    • PAN Palazzo delle Arti di Napoli
  • Andy Warhol in mostra a Napoli

    • dal 26 settembre 2019 al 23 febbraio 2020
    • Basilica Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta
  • Teatro Bellini, tutti gli spettacoli della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 ottobre 2019 al 17 maggio 2020
    • Teatro Bellini e Piccolo Bellini
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento