Sherlock Holmes indaga nei luoghi più belli della Campania: la saga teatrale parte da Napoli

Sherlock Holmes che indaga nei luoghi più belli della Campania, e assieme al suo fidato amico John Watson si muove tra ville, castelli, grotte e cunicoli. Uno dei personaggi più amati della letteratura, uno di quelli più utilizzati a teatro, al cinema e in televisione, si fa strumento del racconto del bello, e vive le sue avventure in luoghi meravigliosi, che ben lungi dal presentarsi come mere scenografie divengono personaggi vivi e vitali.

Da questa idea muove i passi l’ambizioso progetto del Demiurgo: realizzare una saga teatrale che ha per protagonista l’investigatore creato da sir Arthur Conan Doyle e che prenda corpo in maniera innovativa e inusuale: avventure nuove e originali, ambientante in luoghi meravigliosi, nelle quali  agiscono, accanto a personaggi di fantasia, i personaggi classici dell’universo letterario di Sherlock, da Watson a Lestrade fino ad Irene Adler.

La saga seguirà uno sviluppo particolare: ogni episodio sarà fruibile e comprensibile da solo, ma in qualche maniera connesso agli altri. Col proseguire dei mesi le storie verranno man mano intersecate con contenuti multimediali, episodi web, cortometraggi, web series. Un vero e proprio universo parallelo, che a teatro, sul web, nei luoghi d'arte e cultura prenderà corpo e si racconterà al pubblico.

La saga di Sherlock Holmes non sarà quindi solo un esempio di serialità teatrale, ma diventerà un vero e proprio esempio di crossmedialità: verranno intersecati strumenti e tecniche di narrazione diversi, talvolta teoricamente concorrenti: contenuti aggiuntivi fruibili con tecnologia QR Code, Web Series connesse, cortometraggi dedicati ai personaggi in cui si racconterà una parte di storia non visibile durante lo spettacolo… tutto si fonderà insieme e pur potendo ciascun contenuto vivere di vita propria ed essere tranquillamente fruibile da solo, l’idea è quella di trasportare il pubblico in un vero mondo parallelo dove il fascino dei personaggi, la bellezza dei luoghi, la magia della narrazione creeranno una esperienza totalizzante e immersiva.

Procedendo con ordine, il programma prevede l’uscita dei primi episodi teatrali, il primo dei quali, calendarizzato per il 2 e il 3 febbraio a Il Museo del Sottosuolo di Napoli, vedrà Sherlock alle prese con gli efferati delitti di una setta sanguinaria e misteriosa. Non ancora svelate le location successive, ma è già in programma la presenza di altri 2 episodi entro l’inizio dell’estate. A partire dal prossimo autunno gli episodi successivi e l’esordio della web series e dei contenuti multimediali aggiuntivi.

Il Demiurgo sceglie, nel cast, alcuni degli attori più impegnati negli ultimi anni con la casa di produzione irpina: Sherlock Holmes sarà Franco Nappi, John Watson invece sarà interpretato da Antonio Torino. A prestar corpo e voce all’Ispettore Lestrade  ci sarà Gaetano Migliaccio, mentre il fratello di Sherlock, Mycroft Holmes, sarà interpretato da Marco Serra. Nel primo episodio vedremo all’opera anche due personaggi originali: Lucas, interpretato da Angelo Sepe, e Perkins, interpretato da Daniele Acerra.

Altri personaggi verranno presentati nei prossimi episodi: tra le new entry ci saranno senz’altro la scaltra Irene Adler (Chiara Vitiello) e il villain per eccellenza: Il professor Moriarty (Andrea Cioffi).
Regia e drammaturgia dell’intero progetto saranno affidate a Francescoantonio Nappi.

Primo episodio:
SHERLOCK HOLMES E L'ENIGMA DELLA SETTA
Napoli, Museo del Sottosuolo
2 e 3 Febbraio, ore 19:00 e ore 21:00

Info e prenotazione: info.demiurgo@gmail.com;  3270148209

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Torna il Napoli Teatro Festival Italia: oltre 150 eventi per l'edizione 2019

    • dal 8 giugno al 14 luglio 2019
    • Palazzo Reale di Napoli, sede principale del Festival
  • Dylan Dog Experience al Napoli Teatro Festival

    • dal 14 al 23 giugno 2019
    • Palazzo Venezia
  • Al San Carlo torna in scena "Il lago dei cigni" di Čajkovskij

    • dal 15 al 19 giugno 2019
    • Teatro San Carlo

I più visti

  • Sogno d'Amore, a Napoli la mostra di Marc Chagall

    • dal 15 febbraio al 8 settembre 2019
    • Basilica della Pietrasanta – Lapis Museum
  • A Napoli la mostra interattiva su vita, macchine e opere di Leonardo da Vinci

    • dal 1 dicembre 2018 al 30 giugno 2019
    • Cripta del Complesso Monumentale Vincenziano
  • Capodimonte, la mostra "Caravaggio Napoli" sempre aperta: visitabile 7 giorni su 7

    • dal 24 aprile al 14 luglio 2019
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • #IoVadoAlMuseo: tutte le aperture gratuite del 2019 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 1 dicembre 2019
    • Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Torna su
NapoliToday è in caricamento