"Partenope è Ammore": un tour tra canti e storie per San Valentino

Effondi il tuo amor Sebeto,
lo corrisponde la Sirena Partenope.

Giovanni Pontano.

Napoli è una città mito, luogo di magia per eccellenza e dunque d’Ammore con la A maiuscola, quello senza speranza così come quello senza fine, quello celebrato dai poeti dell’antichità e nei canti napoletani, l’amore che non conosce confini né limiti di tempo. Napoli, anzi Partenope una città che trae le sue origini dall’amore: tutto ebbe inizio con una sirena, essere mitologico che venne a morire sulla spiaggia del golfo, laddove il fiume Sebeto sfociava nel mare, dopo che l’Eroe Ulisse non aveva ascoltato il suo canto- amore e morte nel mito della fondazione della città. Eros e Thanatos che ritroviamo nelle vicende di molti amori che hanno continuato ad alimentare nei secoli questa passione, questo conflitto: Storie di regine, re e principesse e principi, dame aristocratiche e nobiluomini, ma anche artisti, scrittori, avventurieri, vips e gente comune; amori nati sulle rive del golfo, altri smarriti, per un giorno o per una vita all’ombra del Vesuvio , nelle terre dove fiorivano i limoni e i cuori si infrangono al tramonto, come le onde sui faraglioni di capri.

In occasione di San Valentino, Napoli Tour In-canto, propone un itinerario sulle orme di questi amori e dell’Amore che permea ogni angolo della città. Un tour che ci porterà a guardare e ascoltare con occhi e orecchie diverse dei luoghi conosciuti.

Partiremo dal Maschio Angioino e attraversando Galleria Umberto, piazza del Plebiscito, via Santa Lucia, arriveremo vicino al Castel dell’Ovo; ogni tappa sarà un luogo che ha una storia d’amore da raccontare e avrà dei canti ad esso legati dai quali lasciarci trascinare ed emozionare

Info su Napoli tour in- canto: il format Napoli tour in- canto, nasce dalla collaborazione di tre professionisti con diverse competenze: il canto ( Mariangela), il mandolino ( Vincenzo), la scrittura e la realizzazione di tour ( Lucia, guida turistica autorizzata della Regione Campania). L' obiettivo della nascente associazione culturale Napoli tour in - canto è narrare luoghi, tradizioni, leggende e aspetti culturali della città, attraverso il linguaggio della musica e storie che offrono l' occasione per punti di vista sempre nuovi.

Per info e prenotazioni: Mariangela 3204857038 o scrivere a napolitourincanto@gmail.com
Data: 14 febbraio 2019
Luogo dell’appuntamento e orario: Vicino l’entrata del Maschio Angioino ore 16:30
Costo: Adulti 12 euro, Bambini fino a 10 anni e persone con disabilità gratuito, 8 euro dai 10 anni in poi.
https://www.facebook.com/Napoli-tour-in-canto-710994789270647/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Le Notti delle Streghe: tour serale alla scoperta di una Napoli magica e stregata

    • dal 18 ottobre 2019 al 24 gennaio 2020
    • Centro antico di Napoli
  • Cappella Sansevero Tour: viaggio alla scoperta del segreto del Cristo Velato

    • dal 10 novembre 2019 al 25 gennaio 2020
    • Centro Antico Napoli
  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 12 ottobre al 30 novembre 2019
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"

I più visti

  • #IoVadoAlMuseo: tutte le aperture gratuite del 2019 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 1 dicembre 2019
    • Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • #iovadoalmuseo: le 20 aperture gratuite del 2019 al Parco Archeologico dei Campi Flegrei

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 26 dicembre 2019
    • Parco Archeologico dei Campi Flegrei
  • Cento grandi lupi invadono piazza Municipio: è la monumentale installazione di Liu Ruowang

    • dal 14 novembre 2019 al 31 marzo 2020
    • Piazza Municipio e zona antistante Castel Nuovo (Maschio Angioino)
  • I Tre Tenori e i Grandi Mandolini Napoletani

    • dal 2 aprile al 21 dicembre 2019
    • Chiesa di Santa Maria della Colonna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento