Mostra retrospettiva di Leonardo Mazza

Mostra retrospettiva dedicata all'artista presso il Centro d'Arte Mediterranea a partire da domenica 22 Marzo fino al 3 Aprile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Una mostra in grado di svelare aspetti inediti della personalità e del percorso artistico di un pittore di valore assoluto, caduto nell'oblio per circa cinquant'anni e salito all'onore delle cronache grazie al lavoro svolto dal Centro d'Arte Mediterranea, che ha portato alla ribalta una delle più notevoli figure della scena artistica torrese della prima metà del XX secolo.

La retrospettiva dedicata a Leonardo Mazza, che verrà inaugurata domenica 22 Marzo alle ore 10.00 presso la sede del Centro in Via G. Marconi 9 a Torre del Greco, si preannuncia come un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che hanno avuto la possibilità di conoscere la produzione di questo notevole artista, genuinamente innamorato della Città del corallo. Tuttavia, anche coloro che non hanno avuto la fortuna, fino a questo momento, di vederne le opere, avranno la possibilità di conoscere ed ammirare colui che è stato definito il "cantore di Torre del Greco".

La rassegna si svilupperà lungo due direttrici principali: da un lato, infatti, verrà proposta una selezione delle opere più note dell'artista, insieme ad alcuni "succulenti" inediti, mai esposti fino a ad oggi.

Inoltre, durante la rassegna, saranno presentati anche documenti e testimonianze dell'epoca che consentiranno ai visitatori di acquisire preziose informazioni sul pittore e di contestualizzarne la produzione all'interno dello scenario artistico partenopeo della prima metà del XX secolo.

Torna su
NapoliToday è in caricamento