Artigianato e specialità alimentari: torna a Napoli il Mercato Europeo

Ritorna a Napoli il più bel mercato itinerante dell'Unione Europea che si  svolgerà a Napoli dal 19 al 22 ottobre 2017. 

Espositori da tutta Europa per quattro giorni di fila, proporranno, in Piazza Dante, i prodotti dell'artigianato e le specialità alimentari della propria Nazione, con la possibilità di degustare o acquistare le tipicità di ben 16 paesi europei, Italia compresa. Le bandiere di Grecia, Austria, Germania, Francia, Spagna, Scozia, Belgio, Lituania, Slovenia, Polonia, Ungheria e di altri paesi sventoleranno nel Mercato Europeo tra Street food ed artigianato. Si potranno degustare le birre ad esempio di Scozia, Belgio , Repubblica Ceca e Germania. Spazio ai dolci come il kurtos-kalacs ungheresi o le minicrepes olandesi.

 Previsti anche ospiti internazionali ad arricchire la già sostanziosa e colorata offerta.  

Un ritorno nel centro storico napoletano dopo lo strepitoso successo della scorsa edizione, quando molti espositori hanno esposto il cartello "sold out" già da sabato .  

L'evento è organizzato da Confesercenti ed Anva in collaborazione con le sedi locali .


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • San Carlo tra Opera, Concerti e Danza: il programma della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 December 2019 al 18 November 2020
    • Teatro San Carlo
  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 27 November 2019 al 31 December 2020
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"
  • Fiabe al Museo: al Memus in mostra gli oggetti di scena del San Carlo ispirati al mondo fantastico del Teatro

    • dal 4 January al 23 December 2020
    • MeMus, Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo
  • Napoli Teatro Festival 2020, un mese di eventi all’aperto: il programma

    • dal 1 al 31 July 2020
    • 19 luoghi all’aperto con la sola eccezione del Teatro di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento