Lungomare in rosa: arriva il "Menù Lady" a Via Parthenope

Ogni mercoledì un menù speciale per le donne, idea lanciata dal ristorante "I Re di Napoli" per promuovere la cena delle Pari Opportunità, prima di una serie di inizitative sul Lungomare Parthenope.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

NAPOLI- Le donne ed il cibo si sposano alla perfezione. In occasione del Marzo Donna, accanto alle iniziative del Comune di Napoli per promuovere le pari opportunità, anche i "Re di Napoli", noto ristorante sul "Lungomare Liberato", Via Parthenope 29-30, hanno voluto puntare tutto sulle donne, coccolando le "regine napoletane" con il "Menù Lady", previsto ogni mercoledì. Un modo, come pochi, per dare spazio al gentil sesso e risollevare "il mortorio" in cui versa il lungomare Parthenope, dopo la chiusura del passaggio alle auto. I proprietari Romualdo Lo Iacono, Mirko Martucci e Roberto Biscardi hanno promosso i "Mercoledì Ladies", trasformando il ristorante in una passerella di bellezze e gusto.

Sono tantissime le Vip, da tempo affezionate clienti dei "Re di Napoli", tra queste Alena Seredova, Elisabetta Canalis, Raffaella Fico, Belen Rodriguez. Sono proprio quest'ultime ad aver ispirato i proprietari a puntare l'attenzione sulle donne. "Sono tante le idee che stiamo plasmando in previsione della stagione primavera-estate per dare spazio alla movida, riportare gente sul lungomare più bello del mondo e valorizzare le donne" fanno sapere "I Re di Napoli".

Cosa sono i Menù Lady? Pietanze speciali, scelti con quella vena di humor e doppi sensi che connota la napoletanità: c'è il Calamaro "che strabuzza gli occhi", il Polpo che "ci prova", strappando un sorriso alle signore e regalando una cena indimenticabile. E tra una pietanza e l'altra "scappa anche il Gossip" con il Vip di turno, seduto di fronte o al tavolo di fianco.

Torna su
NapoliToday è in caricamento