MAVesuvius: l'antica Roma rivive nelle sale museali del MAV

Sabato 22 febbraio, in doppio spettacolo (ore 18.00 e ore 20,00), KARMA – ARTE CULTURA TEATRO vi riporta in uno dei luoghi più innovativi della nostra Regione: le nuove sale e le nuove installazioni del Museo archeologico virtuale di Ercolano prendono vita con una visita spettacolo itinerante che vi portera' nell'antica Roma, tra il passato delle scene e il futuro dei bellissimi effetti virtuali del museo.

Sullo sfondo delle bellissime e nuove installazioni del MAV di Ercolano, il virtuale farà da cornice al reale.

E, nel reale, sarete accompagnati addirittura da una Dea.
Ebe (interpretata dall’eclettica Emiliana Bassolino) sarà la traghettatrice che vi condurrà fra le sale del museo, facendovi interagire sia con le installazioni che con gli attori.

E, lungo il percorso, tra proiezioni di terme e del foro, quadri che prendono vita, incontrerete i personaggi che hanno fatto la storia: da un drammatico Plinio il Giovane che ricorda l'eruzione del Vesuvio, a un divertentissimo Pisone, nella sua villa dei Papiri, da una donna del foro, alle seduzioni di una lupa un po' particolare e, soprattutto, lo scontro tra imperatore e gladiatore .

Un viaggio incredibile fra reale e virtuale, tra passato e futuro, tra risate e momenti intensi.

Il regista Antonio Ruocco commenta così l’evento: “Sabato 23 ci sarà l’inaugurazione delle nuove installazioni del percorso museale, e domenica torneremo al MAV, dove 8 anni fa, tutto è iniziato. Mi fa sempre molto piacere l’idea di unire il virtuale al reale, il passato col futuro: è una cosa che mi ha stuzzicato molto.
Attori in scena su scenari verosimili ma proiettati…
E’ uno spettacolo diverso da quelli che facciamo di solito, proprio per la presenza del Virtuale.
Io mi sono divertito a scriverlo e gli attori si divertono a interpretare i loro ruoli, che siano comici o drammatici.”

Il vicepresidente Antonio Raia: “Tornare nel posto dove otto anni fa abbiamo fatto il nostro primo spettacolo è veramente una cosa emozionante. Le nuove installazioni del Mav rendono lo spettacolo ancora più accattivante. Perché, non dimentichiamo, l’interazione è il leit motive degli spettacoli di KARMA”.

Il cast è formato da un parterre di attori napoletani: Ciro Pellegrino nei panni prima di Pisone e poi di uno dei personaggi delle commedie di Plauto, accompagnato da Luigi Imperato(gladiatore), Federico Siano (Plinio il Giovane), Angelo Imperatore(Imperatore Vespasiano e Cleostrata), Olimpia Panariello (donna del foro e lupa) ed Emiliana Bassolino che sarà la Ebe-guida fra le sale del museo.

Contributo di partecipazione: € 15.00 compreso di biglietto d'ingresso al MAV e parcheggio.

Ridotto per i bambini da 6 a 10 anni.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA INVIANDO UN SMS O WHATSAPP AL 3427329719
O INVIANDO UNA MAIL A spettacoli@karmacultura.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro Bellini, tutti gli spettacoli della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 ottobre 2019 al 17 maggio 2020
    • Teatro Bellini e Piccolo Bellini
  • Teatro Troisi, presentata la nuova stagione artistica

    • dal 10 ottobre 2019 al 26 aprile 2020
    • Teatro Troisi
  • Teatro Augusteo, spettacoli e concerti della stagione 2019/2020

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 aprile 2020
    • Teatro Augusteo

I più visti

  • Cento grandi lupi invadono piazza Municipio: è la monumentale installazione di Liu Ruowang

    • dal 14 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Piazza Municipio e zona antistante Castel Nuovo (Maschio Angioino)
  • Teatro Bellini, tutti gli spettacoli della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 ottobre 2019 al 17 maggio 2020
    • Teatro Bellini e Piccolo Bellini
  • Teatro Troisi, presentata la nuova stagione artistica

    • dal 10 ottobre 2019 al 26 aprile 2020
    • Teatro Troisi
  • Teatro Augusteo, spettacoli e concerti della stagione 2019/2020

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 aprile 2020
    • Teatro Augusteo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento