#Masaniello in scena al Maschio Angioino

Al Maschio Angioino il 25 e 26 agosto va in scena #Masaniello

#Masaniello: Lo spettacolo è un atto unico scritto da Vincenzo Mazzarella: la trama prende come pre-testo le vicende seicentesche che videro protagonista il noto Tommaso Aniello d’Amalfi, e racconta il contrasto tra Masaniello, l’uomo medio con la sua semplicità, le sue minime aspettative di vita, le sue angosce sul futuro e i suoi vizi, e il suo ideale antagonista: un Presidente che è bieco rappresentante di un potere distorto e famelico, che non si arresta davanti a niente e che riserva, anche ai meno sprovveduti, continuo stupore per la sua malvagità. Un po’ opera di prosa e un po’ musical, un po’ ispirato a fatti ed accadimenti storici, un po’ calato in una realtà attuale e riconoscibile, lo spettacolo si presenta come un’esperienza completa, totale e totalizzante, in cui i
personaggi assumono valore simbolico, universale e atemporale. Eppure, dal testo alla scena, pulsano e si animano, e fattisi carne e sangue, urlano alle nostre coscienze, ci raccontano il nostro mondo, le nostre piccolezze, e le nostre gabbie

LA LOCATION
L’edificazione del Maschio Angioino di Napoli cominciò nel 1279, durante il regno di Carlo I d’Angiò, secondo il progetto dell’architetto francese Pierre de Chaule. La sua posizione strategica diede al castello non solo il ruolo di residenza reale, ma anche quello di fortezza. Venne denominato da subito “Castrum Novum” per differenziarlo dai castelli dell’Ovo e Capuano che erano più antichi. Nel corso del regno di Roberto d’Angiò, il castello diventò un importante centro di cultura frequentato da medici, artisti come Giotto e letterati come Petrarca e Boccaccio. Dopo gli Angioini salirono sul trono gli Aragonesi con Alfonso I che, come i suoi predecessori, stabilì la sua dimora reale nel castello e cominciò i lavori di ricostruzione facendo erigere all’esterno, tra la Torre di Mezzo e quella di Guardia, il meraviglioso Arco di Trionfo, per rendere omaggio al suo grandioso ingresso in città.

Biglietto
Intero: 12,00 euro
Ridotto: 9,00 euro (dai 4 ai 10 anni)

PRENOTA
Mail. info.demiurgo@gmail.com
Cell. 3270148209

Drammaturgia
Vincenzo Mazzarella

Regia
Franco Nappi

Musiche
Saverio D'Andrea

Arrangiamenti
Dario Amoroso
Lorenzo De Gennaro

IL CAST
Masaniello Andrea Cioffi
Bernardina Piera Russo
Acaro Antonio Torino
Grazia Simona Pipolo
Vescovo Angelo Sepe
Vicerè Alessandro Balletta

Ballerine
Giorgia Citro
Angela Alfano
Manuela Urga
Nunzia Prisco

Coreografie
Federica Di Benedetto

COME ARRIVARE AL MASCHIO ANGIOINO
Con la metro fermata nuova metro piazza Municipio LINEA 1 da Piazza Garibaldi
Oppure la metro LINEA 1, fermata Toledo, 750 mt a piedi
Con il bus R2 fermata piazza Municipio da Piazza Garibaldi
Con il tram 1 fermata piazza Municipio da Piazza Garibaldi
Funicolare Centrale, fermata Augusteo, 500 mt a piedi

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Brividi d'Estate 2019: all'Orto Botanico torna la rassegna estiva di giochi e teatro

    • dal 29 giugno al 4 agosto 2019
    • Real Orto Botanico di Napoli
  • Musicanti, all'Arena Flegrea il Musical con le canzoni di Pino Daniele

    • 2 agosto 2019
    • Arena Flegrea
  • I Luoghi delle Fiabe: laboratori, teatro e giochi per tutta la famiglia

    • dal 15 luglio al 7 settembre 2019
    • Giardino di Re Ladislao, Complesso monumentale dell’Annunziata, Spazio Comunale Piazza Forcella

I più visti

  • Sogno d'Amore, a Napoli la mostra di Marc Chagall

    • dal 15 febbraio al 8 settembre 2019
    • Basilica della Pietrasanta – Lapis Museum
  • #IoVadoAlMuseo: tutte le aperture gratuite del 2019 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 1 dicembre 2019
    • Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Streghe a Napoli: viaggio nel mondo oscuro della stregoneria tra janare e demoni

    • dal 23 marzo al 27 luglio 2019
    • Centro antico Napoli
  • #iovadoalmuseo: le 20 aperture gratuite del 2019 al Parco Archeologico dei Campi Flegrei

    • Gratis
    • dal 3 marzo al 26 dicembre 2019
    • Parco Archeologico dei Campi Flegrei
Torna su
NapoliToday è in caricamento