Lumina Mentis: esoterismo e alchimia, visita guidata nei luoghi della Napoli del ‘700

Il 30 marzo l'associazione Antarecs propone la visita guidata "Lumina Mentis: esoterismo ed alchimia, arcani luoghi nella Napoli del ‘700"

Napoli sin dalla sua fondazione è considerata, una metropoli magica dotata di un fascino particolare, detentrice e gelosa custode di millenari misteri e segreti le cui origini si perdono nella notte dei tempi. Crocevia di popoli e crogiolo di dottrine e scienze ermetiche in un mix tra sacro e profano che un occhio attento può scorgere, attraverso simbolismi impressi su monumenti e portali del centro storico partenopeo. Dottrine e scienze che nel corso dei secoli hanno contribuito ad alimentare movimenti di pensiero e la costituzione di cenacoli filosofici raggiungendo l’apice, nel XVIII grazie alla diffusione dell’Illuminismo. Ebbene dunque, ci accingiamo ad affrontare un affascinante viaggio tra sacro, profano, riti esoterici, alchimia, massoneria nella Napoli del 700’ percorrendo quei luoghi che videro il proliferare dei principi illuministi e massonici. Ci addentreremo nella zona densa di storia e mistero considerata da secoli magica per eccellenza tra i decumani e cardini, chiese e palazzi punti di incontro tra illuminati e antiche sedi di cenacoli massonici nonché dimore di personaggi illustri dell’Illuminismo e massoneria del XVIII sec. quali: Cagliostro, Raimondo Di Sangro, Luigi D’Aquino, Domenico Cirillo, Goethe, Filangieri sui quali ampiamente ci soffermeremo. Spiegheremo, la concezione Ippodamea di polis secondo la scuola ermetico-pitagorica dell’antica Neapolis. Il mistero dell’obelisco di Piazza San Domenico Maggiore ed il motivo della sua posizione. Il concetto della Camera Caritatis, chi era Paracelso, cosa rappresenta il Caduceo. L’arcana architettura della Chiesa di San Domenico Maggiore con alcune enigmatiche simbologie racchiuse al suo interno. I tre punti energetici della cintura di Orione che interseca i decumani ed i monumenti ad essa associati. L’antico culto di Priapo ed il suo significato esoterico, statua del Corpo del Nilo ed il culto di Iside. Inoltre, grazie al volume "Esoterické podobnosti mezi Prahou a Neapolí". “Similitudini esoteriche tra Praga e Napoli” che abbiamo acquistato durante il nostro soggiorno-studio nella capitale boema, illustreremo anche con l’ausilio del tablet, la stretta similitudine che intercorre sotto alcuni aspetti urbanistici tra Napoli e la capitale della Boemia considerata la culla degli alchimisti ed in particolare tra Spaccanapoli e il Karlův most (Ponte Carlo). Spiegheremo il significato di Libera Muratoria ed i rapporti controversi ed ambigui che intercorrevano a quel tempo tra Chiesa e Massoneria e su alcuni personaggi del clero settecentesco che ne fecero parte rivestendo un ruolo di spicco nella Rivoluzione Partenopea del 1799. Mostreremo inoltre il luogo dove è ubicato un antico plesso oggi ridotto ad un fatiscente rudere, ma che nel 700 fu importante cenacolo illuministico retto da un ecclesiastico dell’epoca conosciuto negli ambienti con l’appellativo di Paracelso napoletano in quanto aveva perfezionato le conoscenze alchemiche nella città di Praga.

Appuntamento ore 10:30
Prenotazione obbligatoria entro e non oltre il 28/03/2019 contattando esclusivamente i seguenti recapiti
Cellulare/Whatsapp 3317100447
In ambedue i casi rilasciare il proprio recapito di cell, nominativo, il numero di partecipanti
Durata tour 2 ore

Contributo organizzativo a partecipante
Adulti €8
Dai 15 ai 18 anni € 5
Under 15 gratis

L’evento si svolgerà con la presenza minima di 10 partecipanti paganti

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Paradisi nascosti: visita al chiostro di San Gregorio Armeno

    • solo domani
    • 17 febbraio 2019
    • Chiostro San Gregorio Armeno
  • Streghe a Napoli: tour nel cuore più spaventoso della città tra malefici, patti diabolici e strumenti di tortura

    • dal 12 gennaio al 24 febbraio 2019
    • Centro Antico Napoli
  • Innamòrati di Napoli con gli Innamoràti di Napoli: speciali visite guidate con "ciceroni illustri"

    • solo domani
    • 17 febbraio 2019
    • Napoli

I più visti

  • Il genio visionario di Escher in mostra al PAN

    • dal 1 novembre 2018 al 22 aprile 2019
    • PAN | Palazzo delle Arti di Napoli
  • A Castel dell'Ovo la mostra "I De Filippo - Il mestiere in scena"

    • dal 28 ottobre 2018 al 24 marzo 2019
    • Castel Dell'Ovo
  • Il Futurismo in mostra alla Cappella Palatina del Maschio Angioino

    • dal 19 ottobre 2018 al 17 febbraio 2019
    • Cappella Palatina del Maschio Angioino
  • Teatro Nuovo di Napoli, tutti gli spettacoli della stagione teatrale 2018/2019

    • dal 11 ottobre 2018 al 14 aprile 2019
    • Teatro Nuovo
Torna su
NapoliToday è in caricamento