IV edizione di Campi Flegrei in Tour

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Ultimo weekend per partecipare alla IV edizione di Campi Flegrei in Tour, manifestazione che rientra nel progetto più ampio MA.CI.S.T.E. 3 - acronimo di Marano città sicura territorio ed esperienze - cofinanziato dalla Regione Campania ai sensi L.R. 12/2003. Sabato 1 e domenica 2 giugno 2013 visita guidata animata a contatto con i luoghi, i colori e la storia del Comune di Marano.

Il progetto, nato con l'intento di ridurre le situazioni di degrado fisico, valorizzare il territorio e promuovere le risorse territoriali viene realizzato dall'Ufficio di Promozione e Sviluppo del Territorio del Comune di Marano "Terra Mater et Magistra" istituito con delibera di Giunta Comunale n.54 del 6 maggio 2010 affiancato dalla Pro Loco Marano Flegrea recentemente costituitasi per sostenere il progetto "Terra Mater et Magistra" che si è messa gratuitamente a disposizione del Comune di Marano, coordinando tutte le azioni che mirano a realizzare la sicurezza urbana integrata e a recuperare l'identità territoriale del Comune, veicolandola presso la cittadinanza, composta per lo più da persone immigrate dalla vicina Napoli, che non conoscono il proprio territorio. La Pro Loco Marano Flegrea nasce proprio con lo scopo di diffondere questa conoscenza, recuperando e ricostruendo l'identità ed il senso di appartenenza ad una comunità. Marano deve riappropriarsi della propria identità, vocazione turistica e ruolo di porta dei Campi Flegrei.

Questa azione di riappropriazione del territorio è stata differenziata per componenti sociali: in parte con l'organizzazione di laboratori, all'interno delle istituzioni scolastiche cittadine, sull'approfondimento delle tematiche relative a tutte le mafie e alle vittime innocenti di queste;in parte con questa attività di riscoperta dei luoghi della memoria storica e delle attività artigianali ed imprenditoriali che hanno contribuito a costruire l'identità cittadina.

Proprio attraverso questi itinerari turistici guidati, l'Ufficio T.M.M., in collaborazione con la Pro Loco Marano Flegrea ed altre associazioni territoriali, ha avviato una vera e propria riqualificazione urbana, a partire dall'area della Parrocchia S. Castrese, punto di partenza e di arrivo di tali itinerari. Il tema che caratterizza i luoghi scelti per i percorsi è la pietra tufacea, prodotta dalle eruzioni vulcaniche e tipica dell'area dei Campi Flegrei. È stato proprio questo elemento a creare e consolidare nel corso delle edizioni precedenti il partenariato con due città gemelle: Pitigliano (GR) e Sant'Agata de' Goti (BN), le quali presentano analogie geomorfologiche e interessanti parallelismi economico-sociali con Marano. Questo consente ai cittadini di spaziare con lo sguardo verso territori simili, ma allo stesso tempo diversi per gli esiti riguardanti la tutela dei beni storici, del recupero della memoria collettiva e della salvaguardia delle tradizioni locali.

Restituzione della memoria storica dei luoghi e delle tradizioni cittadine, risveglio della coscienza civica, promozione dell'attrattività dei sistemi turistici locali, recupero dell'identità culturale: tutto questo è Campi Flegrei in Tour.

Si ringraziano per la collaborazione le aziende che ospiteranno i gruppi al termine delle visite guidate, offrendo una degustazione con prodotti tipici del territorio: Associazione Grotta San Castrese, Agriturismo Antico Casale Smiraglia, Azienda Vinicola Cantine Federiciane, Complesso tuirstico alberghiero Garden Rose, Laboratorio Pasticceria Moulin Rouge, Salsamenteria Sarracino, Azienda Vitivinicola Le Vigne Flegree di Aniello Quaranta.

L'appuntamento è alle ore 9.00 alla Villetta del Ciaurro. Dopo la visita al mausoleo si partirà alla volta di Bacoli dove si visiteranno i templi di Diana e Venere, con sosta al CASTcafè per un breve coffee break. Si ritornerà a Marano per la visita al Convento di S. Maria degli Angeli ed una degustazione presso la Salsamenteria Sarracino. Si terminerà verso le 13.30/14.00 con rientro alla Villetta del Ciaurro. Durante la visita si potrà assistere alle animazioni teatrali della compagnia CRASC con Gianluca d'Agostino e Beatrice Baino.

Le visite guidate sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria attraverso i siti www.terramateretmagistra.it e www.teatrodiricerca.it e indirizzo crasc@teatrodiricerca.it. Per info 3929287300 - 3385932504.

Torna su
NapoliToday è in caricamento